in

Toyota riattiva le sue auto a guida autonoma nonostante l’incidente al Villaggio Olimpico

Toyota ha annunciato che sta riprendendo i servizi della sua flotta di veicoli modulari “con ulteriori misure di sicurezza” ai giochi paraolimpici

Toyota
Toyota

Toyota ha impiegato poco tempo per mettere una pietra sopra l’incidente avvenuto nel Villaggio degli Atleti dei Giochi Paralimpici di Tokyo: uno dei suoi veicoli autonomi e-Palette ha investito un atleta cieco il 26 agosto, fortunatamente a velocità molto bassa. In un comunicato, il produttore giapponese ha annunciato che sta riprendendo i servizi della sua flotta di veicoli modulari “con ulteriori misure di sicurezza”, e ha già un verdetto su quanto accaduto.

Toyota ha analizzato l’incidente – parallelamente la polizia locale sta indagando sui fatti – ed è giunta alle seguenti conclusioni: il pedone, l’atleta judoka non vedente Aramitsu Kitazono camminava da solo. Durante il tentativo di attraversare l’incrocio, l’atleta è entrato in contatto con una e-Palette che passava attraverso l’incrocio.

Non è stato gravemente ferito ma tagli e contusioni gli hanno impedito di partecipare ai Giochi. Quando il veicolo ha svoltato a destra ha rilevato una persona all’incrocio e si è fermato. Quindi, dopo che l’operatore ha confermato che le condizioni erano sicure, l’operatore ha avviato il veicolo e si è diretto verso l’incrocio.

L’operatore ha controllato la situazione intorno all’incrocio e ha iniziato a decelerare manualmente. Il sensore del veicolo ha rilevato un pedone in avvicinamento all’incrocio e ha attivato i freni automatici, mentre l’operatore ha attivato i freni di emergenza. Tuttavia, c’è stata una collisione con il veicolo e il pedone prima che il veicolo riuscisse a fermarsi completamente.

 Al momento della collisione, c’erano solo due persone all’incrocio che controllavano i pedoni. Poiché non c’erano segnali stradali, non era possibile per le persone guida verificare i movimenti di tutti i pedoni e veicoli che si muovevano in più direzioni. Di conseguenza, il pedone diretto all’incrocio è entrato in contatto con il veicolo. Pertanto Toyota riprenderà le operazioni con le 16 e-Palette che da oggi circolano nella Villa, implementando modifiche al sistema di accelerazione e arresto manuale, aumentando il numero degli operatori di sicurezza o aumentando il volume dei suoni di avviso.

Ti potrebbe interessare: Toyota Corolla a 22.000 euro anziché 28.150

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!