in

Ufficiale: il Salone di Ginevra 2022 è posticipato al 2023

Proprio quando si pensava che il Salone di Ginevra 2022 si sarebbe tenuto, è arrivato l’annullamento ufficiale, spostandolo al 2023

Ufficiale: il Salone di Ginevra 2022 è posticipato al 2023
Ufficiale: il Salone di Ginevra 2022 è posticipato al 2023

Dopo essere stato cancellato per due anni consecutivi a causa della pandemia di coronavirus, il Salone di Ginevra avrebbe dovuto fare un tanto atteso ritorno nel febbraio 2022. Ma nonostante altri importanti eventi automobilistici come il Salone di Monaco di Baviera siano tornati quest’anno, gli organizzatori hanno annunciato che il Salone di Ginevra è stato cancellato per il terzo anno a causa di “problemi di settore relativi alla pandemia di COVID-19″.

Il più grande salone automobilistico d’Europa tornerà ora nel 2023 in una data non specificata. Con le restrizioni di viaggio ancora in vigore per espositori, visitatori e giornalisti internazionali, agli organizzatori “non è rimasta altra alternativa“. Dunque hanno optato per posticipare l’autosalone fino al 2023.

Salone di Ginevra cancellato per il terzo anno consecutivo

Molti espositori hanno indicato che le incertezze causate dalla pandemia di COVID-19 rendono impossibile per loro assumere un fermo impegno per GIMS 2022“, ha commentato Sandro Mesquita, CEO del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra.

A ciò si aggiunge l’impatto negativo che l’attuale carenza di semiconduttori ha sulle case automobilistiche. È probabile che la crisi dei chip si trascini anche nel prossimo anno, con implicazioni finanziarie negative per gli OEM. In questi tempi incerti, molti marchi non sono quindi in grado di di impegnarsi a partecipare ad una fiera che si sarebbe svolta in poco più di quattro mesi. Considerando tutti i fattori, è apparso chiaro che era necessario posticipare la manifestazione, e annunciare la notizia il prima possibile“.

In passato, alcune delle migliori supercar del mondo come la Ferrari LaFerrari e la Lamborghini Aventador SVJ Roadster hanno debuttato a Ginevra. Lamborghini, però, si era già ritirata prima che il Salone di Ginevra del 2022 fosse cancellato. Anche altri importanti marchi come Bentley, Lamborghini, BMW, General Motors, Ford e Stellantis sarebbero stati assenti a favore di eventi indipendenti.

“Abbiamo spinto molto e fatto di tutto per riattivare il Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra nel 2022“, ha affermato Maurice Turrettini, Presidente del Comité Permanent du Salon International de l’Automobile. “Nonostante tutti i nostri sforzi, dobbiamo affrontare i fatti e la realtà. La situazione pandemica non è sotto controllo e si presenta come una grande minaccia per un grande evento indoor come il GIMS“.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!