MotoGPMotorsport

Valentino Rossi conferma l’arrivo della sua squadra in MotoGP nel 2022

Valentino Rossi - Ferrari

Valentino Rossi avrà la sua squadra in MotoGP nella stagione 2022. L’iconico pilota italiano persegue da tempo l’approdo di un suo team nella classe regina, anche se la VR46 Academy e il suo team sono già presenti nella categoria quest’anno grazie ad Avintia Racing attraverso la moto di Luca Marini, moto che sfoggia i colori dello Sky VR46. Tuttavia, gli ingredienti del progetto di Rossi in MotoGP saranno molto diversi il prossimo anno, poiché non solo raggiungerà la vetta del campionato del mondo come ‘sostituto’ di Avintia, ma cambierà anche lo sponsor principale.

Lo sbarco finale del Team VR46 in MotoGP nel 2022 vedrà la presenza della compagnia Aramco, la compagnia petrolifera dell’Arabia Saudita, che occuperà il ruolo di main sponsor del team, in sostituzione di Sky. In questo senso il team ha siglato un contratto con la Dorna con cui si impegna a gareggiare in MotoGP fino al 2026, anche se non è chiaro se lo farà in sostituzione diretta di Avintia o ci sia la possibilità di ampliare il volume della griglia. con l’arrivo di un’altra squadra. Allo stesso modo, l’Aramco Racing Team VR46 non ha rivelato con quale produttore collaborerà in questo progetto.

Alcune delle cose che la dichiarazione rilasciata dal team di Valentino Rossi definisce è che la creazione dell’Aramco Racing Team VR46 nella classe regina non influisce sullo sforzo attuale nella categoria Moto2 , quindi ‘Il Dottore’ manterrà la sua struttura nella categoria intermedia. Per questo motivo, tutte le incognite che circondano questo progetto sono sapere quali moto utilizzerà il team -Yamaha e Suzuki partiranno come favorite- e i piloti che gareggeranno nella struttura nel 2022.

Ti potrebbe interessare: Ufficiale: Suzuka ospiterà il GP del Giappone per i prossimi tre anni

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
Formula 1Motorsport

Sainz, ottimista per Portimao: "Sono contento, ma vogliamo di più"

Formula 1Motorsport

Hamilton vuole continuare in F1

Formula 1Motorsport

La F1 conferma il ritorno del GP di Turchia in sostituzione della gara canadese

Formula 1Motorsport

Domenicali: la pianificazione di questa stagione di F1 è ancora più difficile rispetto allo scorso anno