Sebastian Vettel
Sebastian Vettel
in ,

Vettel: “Non ho cercato di convincere la Ferrari a continuare”

Sebastian Vettel ha ammesso che, sebbene sia rimasto sorpreso dalla decisione di fare a meno di lui presa dalla Ferrari, non ha cercato di convincere Mattia Binotto a cambiare idea. Sebastian sente che non c’è bisogno di capire i motivi per cui la Ferrari non si è fidata di lui per il 2021. Il tedesco crede che quando un capitolo arriverà alla fine, ne inizierà uno nuovo e sarà quello dell’Aston Martin.

Sebastian Vettel ha ammesso che, sebbene sia rimasto sorpreso dalla decisione della Ferrari, non ha cercato di convincere Mattia Binotto a cambiare idea

“Non ho bisogno di capire la decisione della Ferrari, non cambia nulla per me. Accetto pienamente la sua decisione e quando Mattia Binotto mi ha chiamato al telefono è stato chiaro. Non ho cercato di convincerlo a continuare” , ha spiegato Vettel nelle dichiarazioni a Racer.

“Penso – e molto – che quando una porta si chiude, un’altra si apre e ho pensato per un po’ a quale porta aprire. Ciò non significa che avessi offerte da tutte le squadre, ma che volessi sapere bene cosa fare, se volevo continuare in Formula 1 o no. Alla fine, ho preso una decisione e ho aperto una nuova porta con Aston Martin “, ha aggiunto.

Alla fine la sua decisione è stata di continuare in Formula 1 e lo farà come pilota Aston Martin. Ovviamente esclude a priori di continuare a gareggiare nella categoria a 40 anni.

Non mi vedo in Formula 1 a 40 anni. Sì avrò altri due anni, ma non mi vedo altri dieci anni qui. Vedendo tutto quello che ho ottenuto in questo sport, ho dovuto pensare a lungo cosa volevo prendere e sapete tutti la decisione finale. Vediamo come va “, ha detto Vettel.

Infine, il quattro volte campione del mondo riconosce che non si pentirà per il resto della sua vita di non essere stato campione del mondo con la Ferrari. Il tedesco è partito con un grande apprendimento e crede che questi sei anni vestito di rosso torneranno utili per i prossimi anni in verde all’Aston Martin.

“Vincere il titolo con la Ferrari sarebbe stato importante, ma sono molto sicuro che non mi pentirò di non averlo vinto per il resto della mia vita. Tutto accade per un motivo e sento che in questi ultimi sei anni ho imparato molto. Sono sicuro che mi aiuterà durante il resto della mia carriera in Formula 1 e anche al di fuori di essa “, ha concluso Sebastian Vettel.

Ti potrebbe interessare: Eddie Jordan: “Gli ultimi due anni di Vettel alla Ferrari sono stati patetici”

Looks like you have blocked notifications!