Formula 1Motorsport

Vettel rivela il problema più grande con la Ferrari di quest’anno

Sebastian Vettel

Sebastian Vettel ricorda che il problema con la Ferrari quest’anno non risiede solo nel propulsore. Un altro aspetto che ha creato problemi è la resistenza aerodinamica dell’auto. Cercando di ottenere più carico aerodinamico hanno aggiunto più resistenza aerodinamica rispetto alla scorsa stagione.

“In termini di potenza del motore, abbiamo perso alcune prestazioni rispetto allo scorso anno. In termini di design della vettura abbiamo fatto solo un piccolo passo avanti. La scorsa stagione la nostra macchina è stata molto efficiente, abbiamo avuto molta deportanza senza molta resistenza. Quest’anno abbiamo più carico aerodinamico, ma anche più resistenza e questo è un grosso problema “, ha detto Vettel a Globo.

Sebastian Vettel ricorda che il problema con la Ferrari quest’anno non risiede solo nel propulsore ma anche nell’aerodinamica

Mattia Binotto, che ha lavorato nelle scorse settimane al progetto 2021, si dice però incoraggiato dalle prospettive che gli ultimi dati hanno dato loro e anche dalla buona corsa della Scuderia nelle ultime gare. Inoltre, il manager svizzero prevede che il propulsore 2021 sembri “molto promettente”.

Sebastian Vettel lascerà la Ferrari senza vincere il titolo con loro. Lascerà il team italiano alle spalle e inizierà un nuovo progetto con Racing Point. Il team verrà ribattezzato Aston Martin e il quattro volte campione correrà per la prima volta in Formula 1 con un motore Mercedes.

Ti potrebbe interessare: Vettel: “Mi rimangono dai tre ai sette anni in Formula 1”

Sebastian Vettel - Ferrari
Sebastian Vettel ricorda che il problema con la Ferrari quest’anno non risiede solo nel propulsore ma anche nell’aerodinamica

Ti potrebbe interessare: Raikkonen: “Dubito che Vettel e la Ferrari abbiano un rapporto così brutto”

Related posts
Formula 1Motorsport

Ferrari-Haas: un controverso trasferimento di personale

Formula 1Motorsport

F1 presto in onda su Amazon Prime Video?

Formula 1

Red Bull: "Perez sarà essenziale per battere la Mercedes"

Formula 1Motorsport

La prima visita di Sainz a Maranello