Volkswagen
Volkswagen
in

Volkswagen: aggiornamenti OTA per tutti i modelli ID

Tutte le Volkswagen ID riceveranno aggiornamenti software regolari tramite radio mobile

D’ora in poi, tutte le Volkswagen ID. i modelli riceveranno aggiornamenti software regolari tramite radio mobile. Il primo aggiornamento ‘ID. Il software 2.3’ fornisce miglioramenti nel riconoscimento delle immagini della telecamera o nel funzionamento del sistema di infotainment, tra le altre cose. Finora gli aggiornamenti erano disponibili solo in fase di test per i clienti registrati nel cosiddetto “ID. Club dei Primi Passi”. Ora gli aggiornamenti sono disponibili per tutti i clienti di ID.3, ID.4 e ID.4 GTX. In futuro, VW vuole lanciare aggiornamenti ogni dodici settimane circa.

Gli aggiornamenti via etere sono in corso di sviluppo in coordinamento con CARIAD, la società di software del gruppo. “I nuovi aggiornamenti sono una funzionalità centrale dell’auto digitale e connessa. Diventeranno rapidamente normali per i nostri clienti, allo stesso modo in cui lo sono per i loro smartphone”, afferma Thomas Ulbrich, membro del consiglio di amministrazione di Volkswagen per lo sviluppo. “Lo sviluppo del software è iterativo e veloce. Lavoriamo in cicli brevi, come un’azienda tecnologica, e forniamo aggiornamenti ai nostri clienti a intervalli corrispondentemente brevi”.

L’aggiornamento alla versione ‘ID. Il software 2.3′ ha lo scopo di fornire nuove funzioni per l’ID. Leggero. Ora mostra indicazioni che hanno lo scopo di fornire un supporto intuitivo per la guida a risparmio energetico e la guida con il controllo automatico della distanza “Active Cruise Control” (ACC), ad esempio. Anche l’elaborazione delle immagini della fotocamera multifunzione è stata migliorata; riconosce ancora più velocemente le moto e gli altri utenti della strada. Lo stesso vale al buio: qui il controllo dinamico degli abbaglianti – se a bordo – deve regolare la propria luce in modo ancora più preciso. La grafica del display centrale dell’infotainment sarà più calma e chiara e il funzionamento più intuitivo – Volkswagen afferma che sta incorporando anche il feedback del primo ID. clienti.

Volkswagen sta inoltre pianificando di generare maggiori entrate nella fase di utilizzo attraverso nuovi modelli di business basati sui dati, per servizi e funzioni che i clienti possono aggiungere secondo necessità. E proprio quando servono. In futuro, questo potrebbe includere il Travel Assist per i viaggi a lunga distanza o il miglioramento delle prestazioni della batteria e, in un secondo momento, anche la guida altamente automatizzata. Con questi servizi digitali aggiuntivi, Volkswagen mira a generare vendite aggiuntive nell’ordine di milioni a tre cifre nei prossimi anni.

Ti potrebbe interessare: JPMorgan acquisisce una quota di maggioranza in Volkswagen Payments

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!
Looks like you have blocked notifications!