in

Volkswagen cercherà di sfruttare il mercato redditizio del ride-sharing

prevede di iniziare a fornire servizi pubblici di condivisione di furgoni elettrici per passeggeri ad Amburgo da aprile

Volkswagen

La divisione mobilità del Gruppo Volkswagen, Moia, prevede di iniziare a fornire servizi pubblici di condivisione di furgoni elettrici per passeggeri ad Amburgo da aprile. La seconda metropoli più grande della Germania dopo Berlino servirà come test per vedere se il modello di business funziona correttamente e può essere ampliato per espandersi in altre città.

“I servizi Ride-sharing dovrebbero rendere più tenue il divario tra i taxi e i mezzi di trasporto pubblico. Le corse individuali saranno ridotte e ciò dovrebbe allegerire il traffico urbano in generale”, ha detto Michael Westhagemann, il senatore di Amburgo che fa parte della Commissione per l’economia, i trasporti e l’innovazione.

Volkswagen ha operato corse di prova del servizio ad Amburgo dal mese scorso. Il nuovo servizio dovrebbe iniziare in aprile con 100 veicoli prima di salire a 500 nei 12 mesi successivi. I furgoni passeggeri VW con capacità fino a sei passeggeri verranno utilizzati per il servizio. I veicoli a batteria utilizzati per questa attività avranno un’autonomia di 300 km e sono stati sviluppati e costruiti in 10 mesi dalle unità veicoli commerciali del gruppo di Wolfsburg.

I clienti possono prenotare un viaggio inserendo il loro punto di partenza e destinazione in un’app per smartphone. Un algoritmo delinea il modo migliore per combinare il viaggio desiderato del cliente con quello di altri utenti. I tempi di guida e gli arrivi sono calcolati per ogni passeggero. La scorsa estate Moia ha anche testato il suo servizio di condivisione del viaggio ad Hannover.

A differenza di Amburgo, ad Hannover è stato utilizzato il minivan Transporter dotato di motore a combustione. Le flotte di Moia inizialmente opereranno con i conducenti, ma i furgoni potrebbero alla fine girare in città come navette a guida autonoma. Le vendite di navette autonome raggiungeranno circa 1 milione di veicoli nel 2020 e potrebbero superare quota 2,5 milioni entro il 2025, secondo le stime di Roland Berger. 

Ti potrebbe interessare: Volkswagen e Ford non hanno trovato un accordo per espandere la propria collaborazione

Moia Volkswagen
Moia Volkswagen
Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!