volkswagen
volkswagen
in

Volkswagen: Class Action da 25 mila automobilisti britannici

Più di 25.000 automobilisti britannici hanno unito le proprie azioni legali  in un’unica class action contro il gigante automobilistico tedesco di Volkswagen contro il cosiddetto scandalo emissioni dieselgate. Gli automobilisti continuano la propria lotta davanti  l’Alta Corte inglese oggi alla ricerca di una luce verde per procedere con la prima ‘class action’ del Regno Unito. Lo scandalo è scoppiato quando VW ha ammesso di utilizzare  dispositivi per truccare le emissioni. In caso di successo si potrebbe vedere VW dover sborsare oltre 3,6 miliardi di sterline.

Volkswagen ha raggiunto un accordo da 20 miliardi di dollari con 500.000 proprietari negli Stati Uniti, ma il gigante automobilistico tedesco fino ad ora non ha pagato niente per gli automobilisti in Gran Bretagna e in Europa. Gli avvocati che stanno  guidando la class action dicono che più di 25.000 consumatori hanno aderito all’azione legale così come rivelato dal Daily Mail, all’inizio del mese di gennaio. Questi chiedono  un risarcimento da 3 mila sterline per 1,2 milioni di auto targate Volkswagen, Audi, Seat e Skoda nel Regno Unito. Questa notizia arriva a pochi giorni da un’altra causa contro VW. Durante lo scorso fine settimana alcuni procuratori in Germania hanno annunciato che stavano indagando l’ex amministratore delegato di Volkswagen Martin Winterkorn per frode. 

Leggi anche: Audi: secondo il CEO in Usa può prosperare con le nuove tecnologie

volkswagen
Volkswagen: nuovi problemi arrivano dal Regno Unito dove oltre 25 mila automobilisti hanno presentato una class action

Leggi anche: BMW Serie 7 la casa tedesca mette in mostra il processo che c’è dietro la sua produzione

Winterkorn, che si è dimesso  nei giorni immediatamente successivi allo scoppio dello scandalo nel settembre 2015, è uno dei 16 più sospettati nell’indagine penale centrata sulla creazione, la vendita e l’occultamento di ‘dispositivi  illegali in 11 milioni di veicoli targati Volkswagen. Vedremo dunque nei prossimi giorni quali novità arriveranno per la casa automobilistica di Wolfsburg dal Regno Unito. 

 

Looks like you have blocked notifications!