in

Volkswagen ID.3: la produzione riprende gradualmente

Volkswagen ID.3
Volkswagen ID.3

Lo stabilimento Volkswagen di Zwickau sta gradualmente riprendendo la produzione di auto elettriche. La produzione della Volkswagen ID.3 riprende oggi (giovedì), inizialmente con capacità ridotta e tempi di produzione significativamente più lenti. Sono in fase di attuazione numerose misure aggiuntive per proteggere la salute della forza lavoro e il riavvio è anche orientato alla graduale stabilizzazione delle catene di approvvigionamento internazionali.

“Tutti abbiamo un compito storico da compiere. Quel compito è proteggere la salute dei nostri dipendenti e allo stesso tempo riportare gli affari sulla buona strada in modo responsabile ”, ha dichiarato Thomas Ulbrich, membro del consiglio di amministrazione del marchio Volkswagen per la mobilità elettrica e presidente del consiglio di amministrazione di Volkswagen Sachsen.

Secondo Ulbrich, l’attuale difficile situazione richiede nuove priorità: “Alla Volkswagen, la salute ha la precedenza sulla velocità. Ecco perché la preoccupazione principale al momento non è quante macchine possono essere costruite al giorno. Ciò che è più importante è che il processo di trasformazione della mobilità elettrica già in corso inizi a riprendere ritmo oggi. Volkswagen ID.3 è uno dei progetti chiave per Volkswagen. ”

Nella prima fase di accelerazione, 50 unità di Volkswagen ID.3 saranno prodotti al giorno a Zwickau a velocità ridotta, corrispondenti a circa un terzo del volume di produzione prima dello scoppio della pandemia di coronavirus. Zwickau è il primo stabilimento automobilistico Volkswagen in Germania a riprendere con cautela la produzione in seguito all’interruzione iniziata a metà marzo. Alcune unità negli stabilimenti di componenti hanno già raccomandato la fornitura di parti, accompagnate da adeguate misure di protezione. La produzione è già ripresa in quasi tutti gli stabilimenti Volkswagen in Cina.

Ti potrebbe interessare: Nuova Volkswagen Tiguan: ecco tutto quello che sappiamo

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!