in

Volkswagen ID.3: ora sbarca in Cina

Dopo gli ottimi numeri in Europa

vw id.3

In Cina, la Volkswagen ID.3 fa la sua prima apparizione al Chengdu Motor Show. Dopo il successo della compatta elettrica in Europa, ordini aperti nel Paese orientale, e lancio sul mercato nel quarto trimestre. Il CEO della Marca Brandstätter: “La strategia elettrica globale della Volkswagen fa un altro passo avanti: con la ID.3 lanciamo il terzo modello totalmente elettrico in Cina in appena sei mesi”. Proprio come la ID.4 e la ID.6, la ID.3 è prodotta ad Anting.

Un chiaro segno dell’ambizione di leadership di VW nel mercato delle vetture elettriche in Cina, così come in Europa. Le consegne di modelli della gamma ID. sono raddoppiate negli ultimi tre mesi: dalle 1.500 unità di maggio, si è passati alle 3.000 di giugno, fino alle 5.800 di luglio. Per la fine dell’anno, saranno consegnate ai clienti cinesi tra 80.000 e 100.000 vetture della gamma ID., a seconda di come evolverà la situazione della fornitura di semiconduttori.

In Europa, specie in Italia, oltre al problema dei chip, c’è anche la questione incentivi: più gli ecobonus statali e locali a favore delle elettriche, più queste vendono. Questione di portafoglio, oltre che di coscienza ecologica e di mentalità verde. 

Quella di VW si chiama strategia Accelerate: entro il 2030, la marca intende portare la quota di consegne di vetture elettriche in Europa oltre il 70%. In America Settentrionale e Cina, l’obiettivo è di superare il 50%.

Volkswagen fra elettriche e ibride plug-in

Ma un conto sono le elettriche e un altro le ibride plug-in. Per fare chiarezza, nella prima metà del 2021, la Volkswagen ha consegnato a livello globale circa il triplo di vetture elettrificate rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Si tratta di circa 160.000 unità in totale, di cui 93.000 auto totalmente elettriche (+182%) e 66.000 ibride plug-in (+175%). Nei primi sei mesi dell’anno, la Volkswagen ha occupato il primo posto nel mercato europeo delle auto 100% elettriche, con una quota di mercato del 15,4%.

Vedremo anche se e fino a che punto le ibride plug-in continueranno a essere utili ai Gruppi auto, per rientrare nei limiti delle emissioni inquinanti imposti dall’Ue.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!