Volkswagen ID.Buzz verrà lanciata nel 2025 con Argo AI Self-Driving Tech
Volkswagen ID.Buzz verrà lanciata nel 2025 con Argo AI Self-Driving Tech
in ,

Volkswagen ID.Buzz verrà lanciata nel 2025 con Argo AI Self-Driving Tech

Una delle componenti più critiche della partnership tra Ford e Volkswagen riguarda l’investimento di quest’ultima di 2,6 miliardi di dollari in Argo AI, una società di tecnologia per veicoli autonomi sostenuta da Ford. Ora, stiamo vedendo il frutto di questo investimento per la prima volta, poiché la casa automobilistica ha annunciato oggi che una Volkswagen ID.Buzz a guida autonoma è in arrivo, con un lancio previsto nel 2025.

La Volkswagen ID.Buzz è stata rivelata per la prima volta nel 2017 al Detroit Auto Show ed è stata pianificata da tempo per la produzione. Tuttavia, la versione a guida autonoma del pullmino in stile retrò è progettata per il mercato commerciale, come nel caso del servizio di veicoli autonomi commerciali pianificati da Ford, anche se per il mercato europeo.

Volkswagen ID.Buzz: qualche dato tecnico interessante

Il nostro obiettivo con la versione a guida autonoma dell’ID.Buzz è quello di facilitare l’implementazione commerciale dei servizi di trasporto e consegna a partire dal 2025“, ha affermato Christian Senger, responsabile della guida autonoma presso l’unità van VW.

L’ID.Buzz sarà costruito nello stabilimento Volkswagen di Hannover, in Germania, e dovrebbe essere disponibile nei modelli a passo corto e lungo, con un massimo di tre diverse dimensioni di batteria.

Volkswagen ha anche annunciato che inizierà a testare il suo ID.Buzz a guida autonoma a Monaco, in Germania, la prossima estate. Il furgone offrirà un’autonomia di livello 4, il che significa che un conducente non deve essere al volante, ma può operare solo all’interno di un percorso definito, un confine spaziale artificiale.

Argo AI ha compiuto progressi significativi attraverso i suoi sforzi di test con Ford negli ultimi mesi, rivelando di recente il suo sensore LiDar potenzialmente rivoluzionario che può “vedere” fino a 400 metri più avanti in tutti i tipi di condizioni di illuminazione e meteorologiche. Inoltre, la società potrebbe potenzialmente diventare pubblica quest’anno poiché cerca di aumentare i finanziamenti in vista del lancio del suo servizio di veicoli commerciali autonomi il prossimo anno.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!
Looks like you have blocked notifications!