Questo sito fa parte di NotizieOra network

News AutoVolkswagen

Volkswagen potrebbe espandere il suo marchio Jetta

Il Gruppo Volkswagen afferma che sta esplorando le opzioni per espandere il suo nuovo marchio cinese entry-level Jetta

Jetta Volkswagen

Il Gruppo Volkswagen afferma che sta esplorando le opzioni per espandere il suo nuovo marchio cinese entry-level Jetta, incluso potenzialmente portandolo oltre il più grande mercato automobilistico del mondo. Otto mesi dopo la sua introduzione, Jetta ha rivendicato circa l’1% del mercato cinese poiché i clienti più giovani e sensibili ai prezzi acquistano auto per evitare i trasporti pubblici in seguito allo scoppio del coronavirus, ha detto ai giornalisti questa settimana Harald Mueller, presidente del marchio.

Il Gruppo Volkswagen afferma che sta esplorando le opzioni per espandere il suo nuovo marchio cinese entry-level Jetta

“L’avvio di successo ha ovviamente suscitato interesse anche da altri mercati del mondo Volkswagen”, ha dichiarato Mueller. Il gruppo di Wolfsburg ha lottato per anni per sviluppare auto senza fronzoli per i mercati emergenti perché i costi di alta tecnologia hanno reso difficile la realizzazione di veicoli a prezzi competitivi nel segmento economico, come ha fatto il marchio Renault Dacia. La società alla fine optò per un approccio su due fronti: toccò la cache della sua berlina Jetta – popolare in Europa e negli Stati Uniti per decenni – per stabilire un marchio economico per il suo più grande mercato, la Cina, mentre il marchio gemello Skoda si concentrò sull’India .

Il segmento entry-level cinese è ampiamente dominato da produttori nazionali come Great Wall e Geely, nonché da altri marchi asiatici. Rappresenta circa il 30 percento del mercato totale del paese e circa l’80 percento di coloro che acquistano un veicolo entry-level stanno acquistando la loro prima auto, secondo la VW. La gamma attuale di Jetta comprende due SUV e una berlina, costruita nella joint venture VW con FAW a Chengdu. La Volkswagen detiene una quota di mercato totale di circa il 20 percento in Cina.

Ti potrebbe interessare: Le consegne di Volkswagen Golf e Skoda Octavia interrotte a causa di un grave problema