in

Volvo Cars eliminerà la pelle in tutte le auto elettriche

A partire dalla nuova C40 Recharge, tutti i nuovi modelli Volvo completamente elettrici saranno completamente privi di pelle

Volvo
Volvo

Volvo Cars sta assumendo una posizione etica per il benessere degli animali nelle sue auto completamente elettriche. A partire dalla nuova C40 Recharge, tutti i nuovi modelli Volvo completamente elettrici saranno completamente privi di pelle. Nei prossimi anni, Volvo Cars lancerà una famiglia completamente nuova di auto esclusivamente elettriche. Entro il 2030 mira a offrire solo auto completamente elettriche, tutte senza pelle.

Come parte delle sue ambizioni di eliminare completamente la pelle, Volvo Cars sta lavorando attivamente per trovare fonti di alta qualità e sostenibili per molti materiali attualmente utilizzati nell’industria automobilistica in generale. Entro il 2025, l’azienda punta a fare in modo che il 25% del materiale delle nuove auto Volvo sia costituito da contenuto riciclato e a base biologica, in quanto sembra diventare un’attività completamente circolare entro il 2040. Come parte dei suoi piani d’azione per il clima, ha anche mira a far sì che tutti i suoi fornitori immediati, compresi i fornitori di materiali, utilizzino il 100% di energia rinnovabile entro il 2025.

Il passaggio dell’azienda verso interni senza pelle è anche guidato da una preoccupazione per gli impatti ambientali negativi dell’allevamento del bestiame, inclusa la deforestazione. Si stima che il bestiame sia responsabile di circa il 14% delle emissioni globali di gas serra dovute all’attività umana, la maggior parte proveniente dall’allevamento di bestiame. Invece di opzioni per gli interni in pelle, Volvo Cars offrirà ai suoi clienti alternative come materiali sostenibili di alta qualità realizzati da fonti biologiche e riciclate.

Ad esempio, Nordico, un nuovo materiale per interni creato da Volvo Cars sarà composto da tessuti realizzati con materiale riciclato come bottiglie in PET, materiale bio-attribuito proveniente da foreste sostenibili in Svezia e Finlandia e tappi di sughero riciclati dall’industria del vino, stabilendo un nuovo standard per un design d’interni di qualità. Questo materiale farà il suo debutto nella prossima generazione di modelli Volvo.

Volvo Cars continuerà inoltre a offrire opzioni di misto lana da fornitori certificati per un approvvigionamento responsabile, poiché l’azienda cerca di garantire la piena tracciabilità e il benessere degli animali nella sua catena di approvvigionamento della lana.

“Essere un produttore di automobili all’avanguardia significa che dobbiamo affrontare tutte le aree della sostenibilità, non solo le emissioni di CO2”, ha affermato Stuart Templar, direttore della sostenibilità globale di Volvo Cars. “L’approvvigionamento responsabile è una parte importante di questo lavoro, compreso il rispetto per il benessere degli animali. Eliminare la pelle all’interno delle nostre auto esclusivamente elettriche è un buon passo successivo per affrontare questo problema”.

Volvo Cars sta anche cercando di ridurre l’uso di prodotti residui della produzione zootecnica comunemente usati all’interno o nella produzione di plastica, gomma, lubrificanti e adesivi, come parte del materiale o come prodotto chimico di processo nella produzione o nel trattamento del materiale. L’azienda fa questo passo perché crede che mentre andare senza pelle sia un passo nella giusta direzione, farlo da solo non rende vegano l’interno di un’auto.

Ti potrebbe interessare: Volvo V60 in leasing sino a fine settembre

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!