in

Wolff avverte che i ritiri faranno “una grande differenza” nella battaglia per il titolo

Toto Wolff ha avvertito che un ritiro in questa fase della battaglia per il titolo potrebbe decidere i vincitori dei due campionati di F1

Toto Wolff
Toto Wolff

Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, ha avvertito che un mancato arrivo in questa fase della battaglia per il titolo potrebbe decidere i vincitori dei due campionati di F1 quest’anno. La Mercedes ha scelto di prendere una penalità in griglia e cambiare il motore sulla vettura di Hamilton in Turchia per evitare il rischio di un ritiro, ma il pilota britannico è riuscito a risalire solo al quinto posto al traguardo.

Valtteri Bottas ha subito due penalità al motore di fila in Italia e Russia e dopo il cambio ICE di Hamilton, Wolff ha indicato che strani rumori erano la ragione del cambiamento. Molto è stato fatto per la mancata conquista di punti da parte di Hamilton, ma Wolff è stato veloce nel sottolineare che Verstappen ha perso una quantità simile quando ha preso una penalità simile nella gara precedente a Sochi, nonostante fosse passato dall’ultimo al secondo.

“Alla fine, oggi abbiamo perso otto punti contro la Red Bull a causa di una penalità in griglia e la Red Bull la scorsa settimana era contenta di una perdita di sette punti. Sarà molto combattuto fino alla fine [della stagione]”, ha detto Wolff. “I DNF faranno la grande differenza e anche questa è stata una considerazione oggi, non oscillazioni di tre o quattro o cinque punti”.

Hamilton è rimasto con le gomme intermedie usurate all’Istanbul Park fino al giro 50 su 58, quando il team ha deciso di fermarlo alla fine della gara per evitare di perdere il quinto posto contro Pierre Gasly a causa del peggioramento della sua aderenza. Wolff si è pentito di non aver trascinato il suo pilota prima, ma ha aggiunto: “L’intera stagione oscilla avanti e indietro, commettiamo errori insieme, vinciamo insieme. Abbiamo deciso per una cosa ed è andata male. “Abbiamo avuto oscillazioni molto più grandi in passato con opportunità perse e questa è stata una chiamata molto ravvicinata”.

Ti potrebbe interessare: Wolff avverte che il problema al motore Mercedes potrebbe non essere finito

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!