Formula 1Motorsport

Wolff non pensa che Bottas stava per ritirarsi

Valtteri Bottas

Valtteri Bottas rivela nella terza stagione di ‘Drive to Survive’ che era sul punto di ritirarsi in seguito agli ordini del team del GP di Russia 2018. Toto Wolff comprende la sua delusione, ma non crede che il suo pilota possa lasciare la categoria a causa di qualcosa del genere. Russia 2018, uno dei momenti più dolorosi della carriera di Valtteri Bottas. Era in testa, ma la Mercedes gli ha chiesto di lasciare passare Lewis Hamilton per aiutarlo nella sua battaglia di Coppa del Mondo contro Sebastian Vettel. Come spiega il finlandese su Netflix, stava per andare in pensione dopo. Toto Wolff, il suo capo, tuttavia, non pensa che le cose stiano realmente così.

“Ho pensato di arrendermi, arrendermi”, condivide nella terza stagione di ‘Drive to Survive’.Wolff, nonostante i 50 punti di vantaggio di Hamilton con cinque run rimanenti, insiste che la decisione fosse necessaria al 100%. Tuttavia, si immedesima con Valtteri e ammette che non deve essere stato facile per lui.

“Ovviamente era molto depresso. Lo capisco. Ma non credo che fosse vicino all’addio ” , ha detto Wolff in dichiarazioni al sito tedesco Motorsport Total. “Posso immaginare quanto deve essere stato brutto per lui”, ha ammesso Toto. Hamilton vinse quell’anno con un vantaggio di oltre 80 punti su Vettel.

Wolff sa cosa vuol dire avere la tensione della squadra. È consapevole che la convivenza non è facile quando si gioca un Mondiale. Tuttavia, sottolinea che Valtteri è molto diverso da Nico Rosberg. Toto sottolinea che è necessario riconoscere che il tedesco sapeva come usare le sue armi e sottolinea che Bottas ne ha di molto diverse.

” Valtteri non è Nico, lavora in un modo molto diverso. Sicuramente ha la volontà di essere vicino a Lewis e batterlo, ma a modo suo e questo è diverso”, ha detto. “A differenza di Rosberg, però, i giochi politici non sono per Bottas. Ma questi erano i punti di forza di Nico. Bisogna ammetterlo con invidia”, ha ricordato Wolff per chiudere.

Ti potrebbe interessare: Bottas ha preso in considerazione il ritiro in seguito agli ordini della scuderia in Russia 2018

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
Formula 1Motorsport

Bottas ha preso in considerazione il ritiro in seguito agli ordini della scuderia in Russia 2018