News Auto

Xpeng arriva in Europa con il crossover elettrico G3

X-Peng

La start-up cinese di auto elettriche Xpeng arriverà in Europa questo mese come parte di un piano a lungo termine per affermarsi nel mercato dei veicoli elettrici occidentali. Cento esemplari del suo crossover elettrico G3 arriveranno in Norvegia a dicembre prima che l’azienda introduca il modello in altri importanti mercati di veicoli elettrici in Europa durante il 2021.

Il G3 avrà un’autonomia certificata WLTP di oltre 500 km da un pacco batteria da 66 kWh e potrà caricare la sua batteria dal 30% all’80% in 30 minuti. Ha anche ricevuto cinque stelle nei crash test C-NCAP in Cina. Inoltre, il prezzo promesso di circa £ 30.000 per questo modello segnerebbe Xpeng come particolarmente competitivo.

Xpeng, che ha venduto la sua prima auto nel 2018 ed è ora quotata alla Borsa di New York, attualmente costruisce due modelli sulla sua piattaforma EV auto-sviluppata. Alla berlina sportiva G3 e P7 si aggiungeranno due nuovi modelli nel 2021 e nel 2022.

L’azienda ha sviluppato una propria architettura di skateboard, chiamata SEPA, che si appoggia molto su sensori esterni. Utilizza 12 sensori radar a ultrasuoni, otto telecamere ad alta definizione e tre sensori radar millimetrati. Xpeng afferma che l’auto ha attualmente capacità di guida autonoma e parcheggio autonomo di “livello 2,5”.

Il sistema operativo auto-sviluppato del veicolo fa un uso significativo e regolare di aggiornamenti software over-the-air, secondo i dati del mercato cinese di Xpeng dalle auto dei clienti esistenti. Brian Gu, vice presidente e presidente di Xpeng, ha dichiarato ad Autocar che la società è pronta ad assumere una visione a lungo termine sulla creazione di un marchio cinese domestico in Europa.

“Crediamo che la tecnologia sia fondamentale per cambiare la percezione delle persone e notiamo che marchi [coreani] come Samsung e Kia hanno avuto successo”, ha detto Gu. “Riteniamo inoltre che i vecchi marchi automobilistici europei potrebbero non avere gli stessi vantaggi di marca nel mercato dei veicoli elettrici. Vogliamo costruire una presenza duratura. Non è facile ottenere un marchio forte a livello globale, ma siamo molto fiduciosi nel nostro prodotto “.

Gu ha sottolineato che l’architettura SEPA utilizza chipset dei giganti globali Qualcomm e Nvidia, sottolineando il potenziale per nuovi tipi di qualità del marchio nella produzione automobilistica. Gu ha detto che il lancio del G3 in Norvegia – supportato dal proprio personale e ingegneri – sarà utilizzato anche come inizio della ricerca su come Xpeng venderà al dettaglio e supporterà i suoi veicoli a medio termine mentre il marchio cerca di affermarsi nel nuovo mercato dei veicoli.

Ti potrebbe interessare: Volkswagen inaugura un centro di ricerca e sviluppo per la mobilità elettrica in Cina

Looks like you have blocked notifications!