in

Alfa 166: ipotesi di erede familiare

Il designer Mirko Del Prete ha provato a immaginare l’eventuale erede della 166, modello che ha contribuito al passato glorioso del Biscione

Render erede Alfa 166

Il gruppo Stellantis ha comunicato a più riprese l’intenzione di rilanciare Alfa Romeo. Nel corso dei prossimi anni il marchio di Jean Philippe Imparato seguirà un processo di sviluppo, che forse porterà pure a riesumare modelli iconici, entrati di pieno diritto nella storia del Biscione. Oltre alle voci di corridoio, alimentano l’hype i render realizzati da alcuni pixel master. Delle ricostruzioni interessanti, basate sulla fantasia e sulla recente direzione intrapresa dal brand. Il designer Mirko Del Prete, già autore di diverse opere interessanti in passato, si è prefissato il compito di immaginare l’erede della Alfa 166.

Alfa 166:

Render erede Alfa 166

La riproduzione digitale, chiamata Alfa Romeo 167 Sportwagon è una stuzzicante chiave di lettura e si trova in ottima compagnia. Difatti, Del Prete ha pure ipotizzato il lancio di una berlina. Lo stile richiama in maniera piuttosto evidente le ultime produzioni immesse in commercio dal Costruttore di Arese.

In particolare, si notano delle chiare analogie con la Tonale, campione di vendite, andato oltre alle aspettative degli stessi analisti. Che lo sport utility avesse potenziale era chiaro, ma in questa occasione le immatricolazioni hanno superato le più rosee previsioni. Pur destinata alle famiglie, l’erede digitale dell’Alfa 166 di Mirko Del Prete se ne ispira a livello di caratteristiche estetiche. Dalla zona anteriore scorrendo verso il profilo fino al “lato B” i tratti distintivi risultano evidenti.

Alfa Romeo 167 Sportwagon

L’elaborazione Alfa Romeo 167 Sportwagon ci ha colpito anche perché, di solito, i fan pensano alla Giulia per i viaggi con la famiglia al gran completo. È, dunque, controcorrente la scelta del designer, che ha preferito attingere da una delle colonne portanti del glorioso passato della compagnia.

Gli spunti ispireranno, di rimando, il centro stile? Staremo a vedere. Nel mentre, la reazione del web si è rivelata parecchio positiva. Le linee dell’eventuale successore dell’Alfa 166 hanno il pregio di scavare nel passato, senza per questo perdere contatto con le recenti uscite, a cominciare dalla Tonale.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!