in

Alfa Romeo al Salone di Bruxelles: il programma completo (c’è anche una sorpresa)

L’Alfa Romeo sarà presente al Salone di Bruxelles con la gamma al gran completo: ecco che cosa esporrà il Biscione nel suo stand

Logo Alfa Romeo

Con qualche settimana di ritardo, l’Alfa Romeo porta sotto l’albero del Salone di Bruxelles un pieno di modelli nuovi ed evergreen. Dei veicoli passati alla storia o destinati a farlo in futuro, una volta sbarcati sul mercato. Con lo spostamento del Salone di Ginevra 2023, guadagna appeal la kermesse organizzata presso la capitale belga, in programma dal 13 al 22 gennaio. Il Biscione mostrerà la sua intera gamma, dimostrando la volontà di abbracciare le moderne forme di tecnologia a basse o zero emissioni. Entro il 2027 commercializzerà esclusivamente full electric, nel mentre la compagna punta sulle ibride.

Alfa Romeo, tre anteprime e un mito anni Sessanta: così si presenta al Salone di Bruxelles:

Logo Alfa Romeo

Nello specifico, rappresenterà il nuovo corso Alfa Romeo la Tonale Plug-In Hybrid Q4. Il successo riscosso dal suv già dallo scorso anno è andato oltre le stime iniziali di vendita. Evidentemente, le caratteristiche stuzzicano il grande pubblico. A furor di popolo, i tecnici ampliano il portafoglio prodotti con un mezzo a basso impatto ambientale. Pensando all’accoglienza immediata ricevuta, la versione PHEV della Tonale si profila come un successo.

Alfa Romeo Tonale Plug-In Q4

Sebbene l’estetica non subisca cambiamenti rispetto alla proposta “standard”, sarà comunque interessante per i visitatori entrare a contatto diretto con l’auto. Le emissioni del sistema di motorizzazione sono di appena 26 g/km. Impressionante, se torniamo con la mente alla situazione del settore di qualche anno fa. In modalità EV guida fino a 80 km e l’autonomia complessiva supera i 600 km. Il suffisso “Q4” segnala la trazione integrale.

Alfa Romeo Giulia

Nella rassegna dedicata alle quattro ruote ci sarà posto anche per le rinnovate Giulia e Stelvio. Degli esemplari che hanno fatto faville in passato e con i numeri per dire ancora tanto con il restyling. Entrambe incarnano l’ultimo linguaggio stilistico, espresso pure tramite una firma luminosa distintiva. Infine, il Salone di Bruxelles avrà una sorpresa: l’Alfa Romeo 33 Stradale del 1967, tra i modelli più ispirati del Costruttore di ogni tempo.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!