BMW iPhone 15 BMW iPhone 15

BMW: iPhone 15 può danneggiarsi durante la ricarica wireless in auto

La ricarica wireless nelle BMW danneggerebbe l’iPhone

Alcuni proprietari di auto BMW hanno riscontrato un problema serio durante l’utilizzo della ricarica wireless in auto sui loro smartphone iPhone 15 Pro e 15 Pro Max. Dopo aver caricato il dispositivo, le funzioni NFC e Apple Pay smettono di funzionare negli smartphone, riferisce il portale MacRumors. Secondo coloro che hanno registrato questo problema, ciò accade solo quando si utilizza un caricabatterie wireless in macchina, con gli smartphone che mostrano un messaggio che richiede di essere collegati a un computer per ripristinare i dati.

La ricarica wireless nelle BMW danneggerebbe l’iPhone

Dopo aver riavviato il dispositivo, ritorna funzionante, ma il modulo NFC è danneggiato. L’app Wallet mostra un errore “Impossibile impostare Apple Pay”, che non può essere risolto riavviando o reimpostando lo smartphone. I rappresentanti di Apple hanno già sostituito diversi dispositivi con NFC non funzionanti in quanto in garanzia, ma non hanno ancora rilasciato un commento ufficiale in merito. Inoltre, non esiste alcuna dichiarazione ufficiale da parte della BMW su ciò che sta accadendo, né raccomandazioni per i proprietari di auto.

È noto solo che il problema di ricarica riguarda solo le versioni top della nuova ammiraglia di Apple: iPhone 15 Pro e 15 Pro Max, mentre non sono pervenuti reclami da parte dei possessori dei modelli base di smartphone. Tuttavia, è stato riferito che anche i modelli iPhone 15 e Plus sono interessati da questa situazione. Pertanto, qualsiasi proprietario di iPhone 15 deve fare attenzione finché il problema non viene risolto.

BMW

Non è ancora noto quale sia la causa del problema, quanti utenti colpisca e in quali modelli BMW si verifica il guasto. Un rappresentante di Apple non ha risposto alla richiesta di commento di MacRumors. Vedremo dunque a proposito di questo curioso caso che novità arriveranno nei prossimi giorni e se finalmente le due aziende riusciranno a trovare un modo per risolvere una volta per tutte questo problema che non fa dormire sogni tranquilli ai clienti di BMW e di Apple.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!