bugatti veyron bugatti veyron

Bugatti Veyron, lo scarico in Titanio con un sound pazzesco

Conosciamo bene la brutalità della Bugatti Veyron. Si tratta, fin dalla sua uscita, di un’auto narrata e “dimostrata” selvaggia, un vero trionfo dell’ingegneria. Nel suo allestimento estremo, si presenta con 16 cilindri, quattro turbo e 1200 cavalli. Purtroppo doveva andare incontro alle normative sul rumore e sulle emissioni in tutto il mondo. Quindi c’è stata un po’ di delusione nel processo di trasformazione in auto (pseudo)stradale.

La maggior parte delle supercar uscite dalla fabbrica, d’altronde, incontrano poi certe modifiche dei nuovi proprietari che agiscono sugli scarichi a tubi dritti. Non è successo con la Veyron, sicuramente per il suo prezzo a sette cifre. Un’azienda davvero speciale, la Royalty Exotic Cars, però,ha deciso di montare sulla sua Veyron uno scarico in titanio personalizzato.

Anche se l’azienda titola che la sua Veyron sia la “prima” con scarico in titanio al mondo, il proprietario riconosce che anche il modello di serie lo ha in titano. La grossissima differenza, il “dettaglio” che cambia tutto è che la configurazione nuova ha dato una nuova voce alla Bugatti selvaggia. Infatti, sono stati eliminati i risonatori, e lo scarico risulta essere un tubo di titanio dritto privato dai convertitori catalitici sul retro. La “nota” prodotta dal motore con questi scarichi risuona subito devastante. 

bugatti veyron

Secondo Houston Crosta, proprietario di Royalty Exotic Cars, tale modifica rischia di richiedere l’abbassamento della potenza del motore. Ciò sarebbe dovuto alla presenza di ben quattro pre-catalizzatori e due convertitori catalitici principali che non andrebbero d’accordo con la tubazione installata dal suo team.

Crosta non è un nome nuovo in fatto di bolidi modificati. Non è la prima volta che gioca con una Veyron. Nel 2018, ne aveva convertita una dalla trazione integrale alla trazione posteriore facendo spettacolari burnout. Questa mod di scarico sta comunque cercando di emergere e arrivare ad altri proprietari di Veyron. Il suono che ottiene questa belva Bugatti non è paragonabile a quello di serie.

Sicuramente, in generale, si esprime più potenza con meno restrizioni in uscita del motore. La Bugatti necessiterebbe un aggiornamento della ECU (programmazione della centralina) per sfruttare al meglio il flusso d’aria extra. A sentirla così, però, fa già paura.

YouTube video
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!