Citroen Berlingo furgone Citroen Berlingo furgone

Furgone retrò e ispirato alla 2CV, da 16.800 euro, genio o follia?

I veicoli commerciali stanno oggi attraversando un periodo alquanto florido. Nelle varie declinazioni rilasciate, certe proposte hanno il pregio di rifuggire dai soliti schemi, cercando qualcosa di originale, volti a provocare un sussulto nei conducenti. L’italiana Caselani è un’azienda specializzata negli allestimenti, autore di proposte dallo stile inconfondibile.

Con il kit riservato alla Citroen Berlingo, consente di adattare il mezzo al design della leggendaria 2CV. Il contributo di quest’ultima alle fortune del Double Chevron è risaputo e, perciò, celebrarne il mito attraverso il furgone qui mostrato rappresenta una scelta comprensibile.

Il listino prezzi indicato dalla Caselani va da un minimo di 16.800 euro (IVA esclusa), in caso di installazione del pacchetto al veicolo già posseduto, a 37.500 euro (iva esclusa), tutto compreso. Scendendo nel dettaglio delle tre varianti presenti, essi coprono un range tra i 37.500 euro ai 59 mila euro (IVA sempre esclusa), in relazione al propulsore scelto.

Citroen Berlingo: il furgone che richiama la 2CV

Citroen Berlingo furgone

La monovolume è acquistabile soltanto con il powertrain elettrico da 136 cavalli, capace di garantire un’autonomia di 245 km. È lo stesso valore indicato dalla Citroen per la Berlingo da cui deriva. C’è, invece, una maggiore possibilità di scelta prendendo a riferimento la proposta commerciale (furgone e misto). Al fine di scongiurare spiacevoli esperienze, tipo rimanere “appiedato” dal mezzo, è preferibile la seconda via, ordinabile con unità a benzina da 110 CV o turbodiesel da 130 CV.

Citroen Berlingo ispirato alla 2CV

Il lavoro compiuto da Caselani intende omaggiare il lascito della 2CV, rimasta in commercio quasi quattro decenni, dal 1951 al 1987. Nel corso dei 36 anni di servizio la vettura d’oltralpe, incastonata nei libri di storia anche per le sue dimensioni compatte, ha strappato numerosi consensi.

Nella fattispecie, la Fourgonnette la rivisita in chiave moderna, adattata in termini di tecnologie e di prestazioni su strada. Le linee portano la firma di David Obendorfer, lo stesso designer occupatosi della Type H basata sul Jumper nel 2017 e sul Type HG per Jumpy/SpaceTourer nel 2020.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!