Nuova Lancia Delta Nuova Lancia Delta

Germania, Italia e Francia si contendono la nuova Lancia Delta

Germania, Italia o Francia: quale paese ospiterà in futuro la produzione della nuova Lancia Delta che vedremo dal 2028?

La nuova Lancia Delta è una delle novità più attese del gruppo Stellantis, che ha l’obiettivo di rilanciare il marchio storico italiano nel segmento delle auto premium in Europa. Questa auto sarà una vettura totalmente elettrica, che si proporrà come un’alternativa premium e tecnologica alle altre auto a batteria presenti sul mercato.

Nuova Lancia Delta: ecco dove potrebbe essere prodotta

La Delta elettrica potrebbe montare un motore elettrico da 204 CV (150 kW) e una batteria agli ioni di litio con una capacità di 60 kWh, che garantirebbe un’autonomia di circa 500 km nel ciclo WLTP. Ma si tratta di semplici supposizioni. L’auto di certo nascerà su piattaforma STLA Medium e avrà una lunghezza intorno ai 4,4 m secondo quanto dichiarato dal CEO di Lancia Luca Napolitano.

La domanda che si pongono molti appassionati è: dove sarà prodotta la nuova Lancia Delta? Al momento non c’è una risposta ufficiale, ma si ipotizzano tre possibili scenari: Italia, Germania o Francia. Vediamoli nel dettaglio.

Italia: sarebbe la soluzione più auspicabile per i fan del marchio, che vorrebbero vedere la Delta tornare a casa sua. In questo caso, la vettura potrebbe essere assemblata nello stabilimento di Melfi in Basilicata, dove attualmente si producono le Jeep Renegade e Compass. Questa opzione avrebbe il vantaggio di valorizzare il made in Italy e di sostenere l’occupazione nel nostro paese.

Germania: sarebbe la soluzione più probabile dal punto di vista logistico ed economico. In questo caso, la vettura potrebbe essere prodotta nello stabilimento di Rüsselsheim, in Assia, dove attualmente si produce l’Opel Astra. Questa opzione avrebbe il vantaggio di sfruttare le sinergie con il modello tedesco e di ridurre i costi di trasporto e di approvvigionamento.

 Francia: sarebbe la soluzione più controversa dal punto di vista politico e culturale. In questo caso, la vettura potrebbe essere fabbricata nello stabilimento di Mulhouse, in Alsazia, dove attualmente si produce la Peugeot 308. Questa opzione avrebbe il vantaggio di condividere la linea di montaggio con il modello francese e di beneficiare degli incentivi statali alla mobilità elettrica.

Nuova Lancia Delta

La scelta della sede produttiva della nuova Lancia Delta sarà sicuramente influenzata da diversi fattori, tra cui la domanda del mercato, la capacità degli impianti, le strategie industriali e le pressioni sindacali. Quel che è certo è che la nuova Lancia Delta sarà una vettura che farà parlare di sé, sia per il suo design che per le sue prestazioni. Una vettura che vuole riscrivere la storia della Lancia e del suo modello più iconico. Qui vi mostriamo un render che ipotizza il suo aspetto.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!