Hertz Hertz

Hertz incolpa i veicoli elettrici per gli utili mancati del quarto trimestre

La flotta di auto elettriche sarebbe la causa dei mancati utili di Hertz nel quarto trimestre 2023

Hertz, una delle principali società di autonoleggio, ha deluso le aspettative sugli utili nel quarto trimestre, attribuendo questo risultato a difficoltà incontrate con la sua flotta di veicoli elettrici. La compagnia prevede che la riduzione del numero di veicoli elettrici nella sua flotta porterà a un miglioramento della redditività.

La flotta di auto elettriche sarebbe la causa dei mancati utili di Hertz nel quarto trimestre 2023

Hertz ha riportato un fatturato nel quarto trimestre di 2,2 miliardi di dollari, segnando un aumento del 7% rispetto all’anno precedente (YOY). Sebbene questo fosse in gran parte in linea con le previsioni, la perdita rettificata per azione di 1,36 dollari è risultata significativamente più alta rispetto al consenso stimato, che si attestava a circa -1,05 dollari per azione.

Nel frattempo, la società di autonoleggio ha registrato una perdita netta di 348 milioni di dollari nel quarto trimestre, segnando un netto calo rispetto ai 116 milioni di dollari di utile netto registrati nello stesso periodo del 2022. Il margine negativo rettificato del 17% di Hertz includeva un deprezzamento netto di 245 milioni di dollari relativo ai veicoli elettrici Tesla in vendita.

L’ammortamento per veicolo ha raggiunto i 498 dollari al mese, più del doppio dell’ammortamento per veicolo al mese registrato lo scorso anno, che era di 242 dollari. Nonostante una domanda robusta e una situazione tariffaria stabile, come ha dichiarato il CEO Stephen Scherr, abbiamo continuato ad affrontare difficoltà legate alla nostra flotta di veicoli elettrici e ad altri costi nel quarto trimestre.

Per far fronte all’aumento dei costi, l’azienda ha già intrapreso misure. Scherr ha spiegato che la nostra pianificata riduzione dei veicoli elettrici e dei costi di base porterà a un miglioramento dei dati finanziari entro il 2025.

Hertz

Hertz ha annunciato il mese scorso la vendita di circa 20.000 veicoli elettrici Tesla con l’intenzione di reinvestire parte del ricavato in auto a gas. Questa decisione ha comportato una svalutazione di 245 milioni di dollari (787 milioni di dollari – 542 milioni di dollari). Inoltre, il colosso dell’autonoleggio ha dichiarato che non sarà in grado di raggiungere l’obiettivo di avere il 25 per cento di veicoli elettrici nella sua flotta entro la fine dell’anno.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!