Mazda Mazda

Mazda potrebbe lanciare un modello sportivo dotato di motore rotativo

Sembrano aumentare le probabilità che Mazda in futuro possa lanciare una nuova auto sportiva con motore rotativo

Dopo una lunga pausa, il motore rotativo è tornato su un modello Mazda, ma non nel modo in cui i fan del marchio si aspettavano. L’unità è tornata come range extender per il modello a emissioni zero MX-30. Ma ora, in occasione del Motor Show di Tokyo, il presidente dell’azienda ha lasciato intendere che la casa giapponese potrebbe lanciare, in un futuro non troppo lontano, un modello sportivo dotato di motore rotativo. Sarebbe ispirato al concetto Iconic SP. In questo contesto, il 1° febbraio la casa automobilistica giapponese nominerà un team che si occuperà dello sviluppo del motore rotativo.

Sembrano aumentare le probabilità che Mazda in futuro possa lanciare una nuova auto sportiva con motore rotativo

“Sono molto felice e profondamente commosso da tutto il supporto e l’incoraggiamento che abbiamo ricevuto per il concetto di vettura sportiva compatta. Vorrei cogliere l’occasione per ringraziarvi tutti. Con il vostro incoraggiamento, il 1° febbraio lanceremo un gruppo di sviluppo di motori rotativi per avvicinarci a questo sogno “, ha affermato Katsuhiro Moto. Prima di conoscere il modello di serie, dobbiamo menzionare che questo concept, Mazda Iconic SP, ha una lunghezza di 4.180 millimetri, una larghezza di 1.850 mm, un’altezza di 1.150 mm e un passo che misura 2.590 mm. Il suo peso è di 1.450 chilogrammi.

In passato, il progettista capo di Mazda Masashi Nakayama aveva dichiarato che il concetto potrebbe essere adattato facilmente alle proporzioni della Miata, suggerendo l’assenza di vincoli di confezionamento. È noto anche che il motore a combustione è stato progettato per operare non solo con benzina, ma anche con idrogeno, biocarburanti e persino gas di petrolio liquefatto (GPL).

Mazda: registrato un logo a forma di rotore Wankel

Per quanto concerne il nome del concept, “Iconic SP” è un soprannome intenzionalmente ambiguo, mirato a evitare un collegamento diretto con l’MX-5 e l’RX, ormai defunto da tempo. Nel caso in cui una versione di produzione segua il concept, la logica suggerisce che non verrà lanciata prima del 2026, considerando che al momento Mazda sta assemblando un nuovo team dedicato ai motori rotativi.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!