nissan nissan

Nissan Hyper Adventure Concept è un veicolo super versatile per ogni viaggio

Nissan Hyper Adventure è un concept avveniristico che è stato appena mostrato e che è dotato – tra le tante altre particolarità – anche di un sistema Vehicle-to-Everything (V2X), che consente di esportare energia a tutti i tipi di apparecchi e alla rete elettrica.

Si tratta, a ben vedere, del secondo concept di veicolo elettrico che Nissan ha presentato in vista del Japan Mobility Show 2023, questa volta tendenzialmente dedicato agli amanti della vita all’aria aperta. Denominata Hyper Adventure Concept, infatti, la show car a zero emissioni segue la Hyper Urban Concept e presenta una coppia di porte anteriori tradizionali e una coppia di porte posteriori a farfalla.

Secondo Nissan, il crossover blu può diventare il compagno perfetto per gli amanti della vita all’aria aperta, sia per una gita di un weekend sulle montagne locali che per un viaggio di mesi in aree remote, sfruttando la sua batteria di grande capacità e la funzione Vehicle-to-Everything (V2X).

Anche se la casa automobilistica giapponese non rivela la capacità della batteria ad alto voltaggio, ha comunque voluto affermare in modo chiaro come la sua capacità V2X significa che può esportare energia a qualsiasi cosa, da un semplice bollitore per preparare una tazza di tè caldo, a una casa (tramite veicolo-casa, o V2H) e persino alla rete, tramite veicolo-grid (V2G).

Il design del concept Nissan

nissan

Dal punto di vista del design, l’Hyper Adventure presenta pannelli della carrozzeria dinamicie uno spoiler anteriore che reindirizza il flusso d’aria attraverso di esso, aumentando le prestazioni aerodinamiche. Tutti e quattro gli pneumatici, così come i paraurti anteriore e posteriore, sono dotati di ramponi per aiutare l’auto ad attraversare agevolmente le aree innevate.

Passando sul retro, qui troviamo una serie di gradini estensibili e retrattili automaticamente che possono essere utili quando si indossano pesanti scarpe da neve. Anche il sedile posteriore a panca può ruotare di 180 gradi per garantire una posizione di seduta comoda quando ci si prepara a un’escursione.

Infine, per quanto riguarda gli interni, il cruscotto è collegato alla parte inferiore del parabrezza e funge da schermo con un ampio campo visivo, mentre i sedili sono realizzati con una combinazione di tessuto e cinghie. All’interno c’è anche spazio sufficiente per attrezzature da esterno come tende, sci o persino un kayak, sebbene comunque non siano state fornite delle dimensioni concrete e risulta dunque essere piuttosto difficile compiere altri esempi concreti. È presente anche il sistema di trazione integrale elettrica e-4ORCE, che consente alla concept di raggiungere, almeno in teoria, destinazioni remote senza rimanere bloccata.

Ricordiamo che Nissan ha in mente di presentare al Japan Mobility Show un totale di quattro nuove auto elettriche in concept: considerato che le prime due sono già state mostrate in forma digitale, per le altre due non possiamo che attendere la presentazione del 17 e del 19 ottobre.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!