Peugeot 208 Peugeot 208

Peugeot non produrrà più auto diesel

Peugeot ha ormai preso una decisione definitiva: non immetterà più in commercio nessuna auto ad alimentazione diesel.

Peugeot abbandona il diesel. Ormai il percorso è tracciato e non si tornerà più indietro. Come scrive Motor.es, l’azienda francese ha deciso di dire definitivamente addio alla vecchia alimentazione. I dati di mercato invitano ad abbandonare la nave, in procinto di affondare, ma la notizia fa comunque un certo effetto. Difatti, la storia del diesel in Peugeot è lunga e piena di tappe memorabili. Per la prima volta fu adottato nel lontano 1959 e da lì in avanti contribuì alle fortune del marchio.

Peugeot, l’era dei diesel è terminata: una storia lunga oltre 60 anni

Peugeot 208

L’idea di Peugeot è quella di puntare tutto sull’elettrico nei prossimi anni, in linea con le direttive di Stellantis. Durante un incontro con gli azionisti, risalente allo scorso anno, il gruppo ha illustrato il piano Dare Forward 2030 e ogni marchio lo dovrà rispettare. L’obiettivo è di mettere in vendita solo veicoli a batteria in Europa entro il 2030, mentre negli Stati Uniti ci si limiterà al 50 per cento.

Il peso specifico nelle strategie del conglomerato è risaputo, perciò farebbe notizia se non desse il buon esempio. Per quanto riguarda i sostenitori del diesel, loro malgrado toccherà accettare l’evolversi dei tempi. Le “mode” (se così le possiamo chiamare) sono cambiare e nel corso dei prossimi anni questa tipologia di motore sparirà completamente. Peugeot anticipa un sicuro cambiamento, consapevole della necessità di evolversi in base ai tempi. Ormai ci troviamo in un’altra epoca e fingere il contrario significherebbe trasmettere un messaggio sbagliato.

La formula che più si avvicinerà ai vecchi sistemi di propulsione nel post 2035 sarà quella dei biocarburanti sostenibili, per cui la Commissione Ue ha accordato una deroga. Tuttavia, resta da capire se andrà fino in fondo, poiché nei recenti appuntamenti l’organo comunitario ha espresso molta meno apertura. L’eccezione varrà esclusivamente nel caso in cui le emissioni saranno pari a zero lungo l’intero ciclo di vita del motore, dalla produzione allo smaltimento.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!