Uniroyal pneumatici 4 stagioni Uniroyal pneumatici 4 stagioni

Pneumatici 4 stagioni difettosi, arriva il richiamo

Con un bollettino rilasciato da Rapex, l’Unione Europea ha comunicato il richiamo dei pneumatici 4 stagioni difettosi Uniroyal All Season Expert.

Questi pneumatici sono stati richiamati per alcuni incidenti che si sono verificati nei mesi scorsi. Gli pneumatici prodotti in Portogallo fra l’11 aprile e il 17 aprile 2022 con sigla DOT1522 sono tutti soggetti a richiamo.

Le misure dei pneumatici 4 stagioni soggetti a richiamo

Il richiamo degli pneumatici Uniroyal All Season Expert riguarda alcune delle misure più comunemente utilizzate dagli automobilisti di tutta Europa e sono:

  • 205/65R15 94V US2;
  • 255/45R20 105W XL FR ASC;
  • 205/55R16 91H TS870;
  • 205/55R17 91W EC6 MO;
  • 215/60R16 99V XL ASE 2;
  • 225/55R17 101V XL RP60 WI;
  • 195/50R15 82H MP62 AWEVO

L’Unione Europe ogni settimana emana al pubblico dei bollettini con tutte quelle merci non alimentar che per un motivo o per un altro non superano i requisiti minimi di sicurezza. Nella maggior parte dei casi sono gli stessi produttori che comunicano la difettosità di un prodotto o di un singolo lotto di produzione.

Uniroyal pneumatici 4 stagioni
Uniroyal pneumatici 4 stagioni

La spiegazione dell’Unione Europea

Nel caso di questa partita di pneumatici sono stati riscontrati diversi difetti. La comunicazione da parte dell’organo di controllo spiega che “A causa di deviazioni dai processi di vulcanizzazione, possono verificarsi improvvise perdite d’aria o una parziale separazione dei bordi dello strato di cintura. Ciò può comportare la perdita parziale o totale del battistrada, che può causare la perdita di controllo del veicolo, aumentando il rischio di incidenti. Il prodotto non è conforme al regolamento relativo all’omologazione e alla vigilanza del mercato dei veicoli a motore e dei loro rimorchi e dei sistemi, componenti ed entità tecniche indipendenti destinati a tali veicoli”.

Il pericolo di guidare con questi pneumatici 4 stagioni difettosi può essere molto elevato. Se purtroppo sei incappato in questo lotto, l’unica soluzione è quella di recarti nuovamente dal gommista che le ha installate e provvedere a questa comunicazione di sicurezza. Il gommista ti saprà dare tutte le informazioni necessarie su come risolvere il problema.

Nota integrativa 02/02/2023.

Continental, in Italia tutti gli pneumatici interessati dal programma di sostituzione volontaria avviato a dicembre sono stati tracciati e bloccati.
Continental a dicembre ha annunciato un programma di sostituzione volontaria a livello Europeo che riguardava un totale di 7.219 pneumatici auto di diverse linee di prodotto. Nel mercato italiano le unità interessate erano 411, pneumatici Matador di ricambio che sono stati venduti o che si trovavano ancora nei magazzini dei rivenditori. Oltre all’Italia, l’iniziativa di sostituzione è stata, in quel periodo, annunciata anche in Germania, Austria, Svizzera, Spagna e Francia.
Gli pneumatici in questione avrebbero potuto subire perdite di pressione o principi di separazione nella zona della spalla che, a lungo andare, avrebbero potuto causare una separazione parziale o totale in zona battistrada/cintura.
Continental ha lanciato questo programma di sostituzione per evitare ogni possibile rischio per i conducenti di veicoli e gli altri utenti della strada. Tutti gli pneumatici in oggetto del programma sono stati tracciati, bloccati e saranno sostituiti gratuitamente.
Continental ha iniziato a informare le autorità nazionali competenti il 5 dicembre 2022 ed è sempre stato in contatto con i propri clienti e la rete di rivenditori per dar seguito alla sostituzione volontaria.

Gli pneumatici interessati erano identificabili come segue:
Linea di prodotto: Matador MP62 All Weather EVO; misura: 195/50 R15 82H
DOT: AF MV XHPT 1722
Mould number: 224569

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!