Crepe Tesla Model Y Crepe Tesla Model Y

Secondo Tesla le crepe nella fusione anteriore della Model Y sono “normali”

Il proprietario di una Tesla Model Y, il SUV elettrico del rinomato marchio californiano, ha mostrato delle preoccupanti fotografie che mostrano delle crepe nella fusione anteriore, in prossimità delle sospensioni.

Nizar Kamel, il proprietario della Tesla Model Y in questione, ha dichiarato di aver notato questa irregolarità mentre indagava su un’altra problematica sollevata da altri possessori di Tesla. Kamel ha notato le crepe nella sezione attorno al telaio ausiliario delle sospensioni, una zona che su questo modello di Tesla è realizzato da un unico pezzo di alluminio.

Preoccupanti crepe nella fusione anteriore di una Tesla Model Y

L’azienda fondata da Elon Musk impiega un metodo di produzione particolare per queste parti, le quali vengono ottenute tramite fusione in un unico pezzo. Tale procedura è vantaggiosa in quanto semplifica il processo e ne abbassa i costi. Tuttavia, è importante sottolineare che qualsiasi imperfezione presente nella fase di fusione potrebbe potenzialmente compromettere l’integrità dell’intera struttura di supporto.

La richiesta di assistenza per la riparazione della Tesla Model Y è stata inoltrata dal proprietario nel mese di maggio, ma al momento non sono state fornite risposte da alcuna filiale Tesla. Dopo un’ispezione condotta da un tecnico specializzato, il responsabile del centro assistenza ha rassicurato Kamel sottolineando la sicurezza del veicolo e come queste crepe rientrino nelle “normali tolleranze dell’auto”.

Crepe Tesla Model Y

Il cliente ha condiviso le immagini su Reddit, cercando pareri sulla natura del problema. Altri utenti hanno avanzato l’opinione che questa problematica sia impossibile da riparare e che l’unica via plausibile sia la sostituzione dell’intero veicolo. Il componente coinvolto è infatti di natura strutturale e potrebbe cedere da un momento all’altro.

Kamel ha dichiarato anche di aver discusso con gli ingegneri dell’azienda: “Mi è stata garantita l’integrità della vettura, ma si sono rifiutati di fornirmi la documentazione ufficiale che avvalorasse questa affermazione. Ho la sensazione che questo problema non venga preso con la dovuta serietà.”

Fino ad oggi sono circa dieci i casi segnalati per lo stesso problema per la Tesla Model Y prodotta nello stabilimento di Austin, Texas.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!