rolls royce 1929 rolls royce 1929

Una Rolls-Royce del 1929 diventa un’auto elettrica

Electrogenic ha compiuto un’interessante elettrificazione di una Rolls-Royce Phantom II riesalente al 1929: ecco come ci è riuscita.

Una Rolls-Royce Phantom II del 1929 è stata oggetto di un processo di conversione da parte di Electrogenic, che l’ha resa un’auto 100% elettrica: un biglietto da visita sostenibile piuttosto importante, in virtù del quale l’auto potrà salire sul palco del Salon Privé Concours d’Elegance di quest’anno nel Regno Unito.

Quando arrivò sul mercato nel 1920, la Phantom II era una delle auto più lussuose del mondo, alimentata da un massiccio motore da 7,7 litri a sei cilindri in linea che erogava una potenza di 40-50 CV, inviati alle ruote posteriori tramite un cambio manuale a quattro velocità non sincronizzato.

rolls royce 1929 elettrificata 1

La conversione elettrica progettata per l a Rolls-Royce dall’azienda Electrogenic di Oxford per un collezionista privato ha evidentemente fatto a meno del motore a combustione, sostituito con un pacco batterie da 93 kWh, una parte del quale è alloggiata sotto una carenatura in alluminio sagomata e rivettata a mano sotto il cofano, dove risiedeva il componente originale. L’altra parte del pacco batterie è collocata tra le guide del telaio, per un’autonomia di guida reale di 240 km, almeno stando a quanto suggerisce l’azienda britannica.

Il motore elettrico da 150 kWh (201 CV) è anch’esso incastonato tra le guide del telaio e fornisce una coppia di 310 Nm a un riduttore fisso che a sua volta invia 1.000 Nm all’albero di trasmissione.

Il processo di conversione elettrica

Durante il processo di conversione, Electrogenic afferma che sono state affrontate diverse sfide piuttosto ostiche, come quella di preservare il sistema di lubrificazione del telaio “a flusso passante” della Rolls, fondamentale per la fluidità di guida della Phantom II, e quella di riprogettare il sistema frenante a cavo dell’auto, entrambi non certo realizzati avendo in mente un gruppo propulsore elettrico in mente quasi 100 anni fa.

rolls royce 1929 elettrificata 1

Il sistema di lubrificazione del telaio invia l’olio alle boccole in bronzo fosforoso che costituiscono i leveraggi dei freni e delle sospensioni, e la rimozione del sei cilindri in linea originale ha reso il sistema inutilizzabile. Tuttavia, lo specialista della conversione ha trovato una soluzione che garantisce che il sistema continui a funzionare come previsto.

Per quanto concerne poi il sistema frenante, il pedale e le leve dei freni originali si trovavano sotto la paratia. Electrogenic ha provveduto a riposizionare le leve e i cavi della Rolls-Royce, ha installato un booster idraulico tra il pedale del freno di nuova concezione e gli attuatori a cavo originali e, come tocco finale, ha calibrato il sistema rivisto per lavorare in tandem con la funzione di rigenerazione del motore elettrico.

Molta innovazione in un’auto storica Rolls-Royce

Le novità non sono però finite qui. La Rolls-Royce modernizzata dispone anche di tre modalità di guida: una normale “Drive”, una “Eco” per aumentare l’autonomia e una “Sport” ad alte prestazioni, oltre a una modalità “regen doubler” per la frenata rigenerativa che può essere attivata dal conducente nelle lunghe e ripide discese.

Inoltre, l’abitacolo ha subito una discreta revisione, con la riproposizione dei comandi originali e la rielaborazione dei comandi originali. In particolare, l’indicatore del carburante, che in origine era una spia verticale, è ora un indicatore a LED che mostra lo stato di carica della batteria, il vecchio amperometro è diventato un indicatore di potenza che mostra il tasso di assorbimento di energia in accelerazione e il recupero di energia in fase di regen, l’indicatore della temperatura dell’olio mostra la temperatura del caricabatterie e l’indicatore della temperatura dell’acqua mostra la temperatura del motore elettrico.

L’abitacolo della Rolls-Royce è inoltre dotato di un sistema audio all’avanguardia con subwoofer integrato sotto il sedile posteriore e connettività Bluetooth completa, il tutto nascosto alla vista.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!