Alfa Romeo Alfa Romeo

Alfa Romeo: crescita record a livello mondiale nel primo semestre 2023

Crescita record per Alfa Romeo nel mondo nei primi sei mesi dell’anno

Dopo cifre record nel primo trimestre 2023, Alfa Romeo ha chiuso anche l’intero primo semestre con risultati in forte miglioramento a livello mondiale. A livello globale, il numero di immatricolazioni è aumentato del 57% rispetto alla prima metà del 2022. Questo successo conferma la strategia del tradizionale marchio italiano, che punta sulla qualità e sulla realizzazione di obiettivi a lungo termine. L’anno 2023 si è finora rivelato complesso con diverse sfide regionali. Ma l’ottimo sviluppo del business nella prima metà dell’anno dimostra che Alfa Romeo è stata in grado di continuare lo slancio del primo trimestre e consolidare ulteriormente la crescita.

Crescita record per Alfa Romeo nel mondo nei primi sei mesi dell’anno

In Europa, Alfa Romeo è cresciuta del 57% nei mesi da gennaio a giugno 2023 rispetto all’anno precedente. In una regione in forte e costante crescita, spiccano i risultati superiori alla media in Germania (+109% [2] ), Italia (+131%) e Francia (+123%) .

Nella regione del Medio Oriente e dell’Africa, Alfa Romeo ha continuato a crescere in modo solido e costante. Un aumento del 173 per cento per l’intera regione conferma il trend fortemente positivo. Un motore di questa crescita è la Turchia. Il Paese ha registrato il più alto tasso di crescita nel mondo Alfa Romeo nel 2022 e ha raggiunto nella prima metà del 2023 dati di vendita circa dieci volte superiori a quelli dell’anno precedente. Anche Israele (+40%) ed Emirati Arabi Uniti (+37%) hanno contribuito a consolidare i buoni risultati nella regione.

La regione asiatica è un’area strategica fondamentale per Alfa Romeo. I risultati di vendita in questa regione per la prima metà dell’anno sono stabili e sono al livello dell’anno precedente. I numeri per la Cina sono notevoli : nel solo maggio 2023 Alfa Romeo ha aumentato le immatricolazioni nel Paese del 94 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Alfa Romeo Giulia in particolare piace in Cina: il 35 per cento in più di acquirenti ha scelto la berlina sportiva nei primi sei mesi dell’anno in corso rispetto allo stesso periodo del 2022. Con l’apertura della prima concessionaria a Hong Kong, il Biscione rafforza anche la sua presenza in Asia.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!