Alfa Romeo Milano Alfa Romeo Milano

Alfa Romeo Milano: ecco quale potrebbe essere il suo design definitivo

Dopo le prime immagini pubblicate dal brand, alcuni designer stanno immaginando il possibile design dell’Alfa Romeo Milano.

Alfa Romeo ha mostrato nei giorni scorsi le prime immagini della Milano, B-SUV elettrico che si posiziona un gradino sotto il Tonale nel suo portafoglio di modelli. Le immagini pubblicate mostrano l’auto impegnata in alcuni test sul circuito di Balocco, svelando le sue forme, nonostante la carrozzeria sia ancora coperta per nasconderne i dettagli. Sulla base di queste immagini, alcuni designer stanno cercando di immaginare quale sarà l’aspetto finale del tanto atteso B-SUV del brand.

Alfa Romeo Milano: ecco come potrebbe essere il suo aspetto finale

Alfa Romeo MIlano
Foto Alfa Romeo

Per quanto riguarda il design, la Milano differisce dagli altri modelli del marchio. La griglia triangolare del radiatore, elemento distintivo del brand, è stata mantenuta, ma si nota una novità nel design dei fari. Questi ultimi presentano un layout con tre barre orizzontali nella parte superiore e una inferiore, divergendo dall’identità tradizionale del marchio.

Il design comprende anche due strette aperture orizzontali ai lati della griglia, incastonate nel paraurti. Il logo di Alfa Romeo è stato posizionato sul cofano, accompagnato da una generosa presa d’aria nella parte inferiore del paraurti, con inserti decorativi verticali. I fianchi del veicolo mostrano linee fluide e armoniose, tipiche dei crossover Alfa Romeo, con maniglie delle porte posteriori integrate nei montanti e una linea di cintura frastagliata. La parte posteriore del veicolo è caratterizzata da un inserto nero che si estende lungo tutta la larghezza, integrando un gruppo di luci posteriori che incorporano tre elementi a L su ciascun lato.

Per quanto riguarda il lato tecnico, la Milano dovrebbe utilizzare la piattaforma CMP, la stessa impiegata per Fiat 600 e Jeep Avenger. Questo modello, inizialmente presentato come veicolo elettrico, dovrebbe offrire trazione integrale ed essere disponibile anche in una variante ibrida. La gamma di crossover di Alfa Romeo, che include già Stelvio e Tonale, si arricchisce ora con la Milano. Stelvio, introdotto nel 2016, e Tonale, lanciato nel 2022, hanno già consolidato la presenza del marchio nel segmento dei SUV, sempre più in crescita.

Alfa Romeo Milano

La Milano verrà presentata ufficialmente il 10 aprile a Milano, in un evento che sottolinea la sua connessione con la città. La produzione avverrà nello stabilimento polacco di Stellantis, già utilizzato per Fiat 600 e Jeep Avenger. Alfa Romeo si aspetta che la Milano contribuirà significativamente alle vendite totali del marchio, stimando una quota di mercato del 40%.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!