Acquisto auto italia Acquisto auto italia

Auto: gli italiani scelgono in base a qualità, convenienza e affidabilità. 3 su 10 pronti all’acquisto online

Cambiano le modalità di scelta degli automobilisti. Ecco cosa emerge da un’inchiesta.

L’acquisto di un’auto è, in genere, il secondo impegno finanziario dopo quello per la casa. Ecco perché viene meditato bene. Quasi nessuno, oggi, ha soldi da buttare, neppure per un paio di scarpe, figuriamoci per un mezzo a quattro ruote. Gli italiani, nella scelta della loro nuova vettura, stanno molto attenti e si fanno guidare da quattro stelle polari: qualità, durata, affidabilità e convenienza dell’offerta finanziaria. Questi parametri, insieme alla reputazione del brand sul mercato, sono i fattori chiave nel determinare la scelta di acquisto della nuova auto.

Il 29% dei nostri connazionali è già pronto anche all’acquisto online, su una piattaforma digitale, non ritenendo più necessario l’ingresso in concessionaria. L’aspetto più interessante concerne il dato anagrafico: la propensione al digitale non cambia al mutare dell’età degli intervistati e riguarda in modo uguale giovani e meno giovani.

Questo è il quadro che emerge da un’indagine condotta dalla nota società di consulenza strategica Areté. L’instant survey “Quanto è importante il valore del brand nella scelta dell’auto?”, condotta dai suoi specialisti nel mese di gennaio, ha indagato sul campo le ragioni che guidano le scelte dei consumatori nell’acquisto di un’auto nuova. Un peso fondamentale, nell’orientamento di scelta, lo esercita la reputazione del costruttore che firma il prodotto preso di mira. Ecco perché i consumatori acquisiscono informazioni sul marchio prima di comprare la nuova auto.

Mercato auto

Il 73% del campione reputa l’offerta finanziaria e la qualità del prodotto i due elementi chiave nella scelta della nuova vettura. Questo testimonia come le ragioni economiche di accesso a un bene costoso siano oggi un elemento centrale di valutazione e come la qualità complessiva abbia assunto un peso specifico superiore alle performance e all’estetica, che contavano di più in passato.

Per 8 italiani su 10, inoltre, un ruolo importante nella scelta della nuova vettura viene giocato anche dalla valutazione del servizio di assistenza successivo alla vendita. I clienti vogliono un’assistenza efficiente e veloce nell’esecuzione dei tagliandi e delle riparazioni. Nello studio condotto da Areté, emerge che i fattori maggiormente in grado di creare fiducia verso un marchio sono la qualità del prodotto (indicata dal 30% del campione), l’affidabilità (23%), la durata nel tempo (22%), il rapporto qualità prezzo (19%).

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!