Ferrari Club Ferrari Club

Emozioni in Ferrari per i piccoli pazienti oncologici a Palermo

Ieri, alla Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Palermo, una giornata davvero speciale, coi bambini curati presso il reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale Civico del capoluogo siciliano. Giri in Ferrari per questi piccoli-grandi eroi, con “Rosso Ferrari…il colore della felicità”.

La loro gioia per l’esperienza vissuta ha commosso tutti ed è stata il dono più grande che si potesse ricevere, per un sacrificio così piccolo fatto dai possessori. Un sorriso disegnato sul volto degli altri vale più di una montagna di soldi, specie in casi del genere.

L’evento, perfettamente allineato alla tradizione del marchio, è stato organizzato dallo Scuderia Ferrari Club Palermo, in collaborazione con ASLTI ODV “Liberi di crescere”. Teatro dell’azione, l’area antistante il Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi dell’ateneo palermitano.

Entusiasti i commenti dei piccoli pazienti, letteralmente innamorati delle Ferrari e delle sensazioni vissute a bordo delle supercar del “cavallino rampante”. Niente a che vedere con la PlayStation, come ha detto qualcuno di loro. L’accelerazione, il sound, il fascino delle linee: tutto li ha entusiasmati. A fine test vibravano di emozioni.

Riferendosi alle “rosse”, una bambina di pochissimi anni ha detto: “Sono i giocattoli più belli che abbia mai visto”. Lei e i suoi amichetti sono i veri campioni. Tante le auto messe a disposizione per i giri. Ne citiamo alcune: 308, 328, 348, F355, California, 612 Scaglietti, 360 Modena, F430, 458 Italia, 458 Speciale, 488 GTB.

Il rientro a casa dei generosi owner è avvenuto con un cuore più ricco. I bambini hanno insegnato tanto ai presenti (possessori, assistenti, pubblico). Dagli occhi di molti adulti sono uscite lacrime di commozione. La casa di Maranello, dai tempi di Enzo Ferrari, è stata sempre molto sensibile nei confronti di chi nella vita ha avuto meno fortuna. Ieri, a Palermo, una prova di splendore da parte di un sodalizio del marchio. Verrebbe da dire che quando le “rosse” accendono il motore della solidarietà, il “cavallino rampante” si illumina di più. Chapeau!

YouTube video
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!