Ferrari SF90 Spider Ferrari SF90 Spider

Ferrari SF90 Spider Assetto Fiorano: l’interpretazione che non ti aspetti

La Ferrari SF90 Spider Assetto Fiorano è, forse, una delle auto più gettonate per le personalizzazioni del programma Tailor Made della casa di Maranello. In passato ci è capitato di occuparci di esemplari della specie sottoposti ad analogo trattamento, ma questa nuova interpretazione sembra avere una marcata specificità, che la differenzia nettamente dalle precedenti.

Qui, a dominare la scena ci pensa la singolare verniciatura Viola Hong Kong della carrozzeria, sapientemente illuminata da strisce Giallo Libano, che brillano nel contrasto, aggiungendo note di passione ad una tela misteriosa. Ne deriva un carattere aggressivo e sportivo, ma enigmatico. I toni degli interni riecheggiano perfettamente con la finitura esterna dell’auto.

Protagonista dell’intervento, come dicevamo, è stata una Ferrari SF90 Spider, con Assetto Fiorano, per un temperamento dinamico ancora più vigoroso. Questa vettura ha spinto verso nuovi livelli il quadro prestazionale delle auto scoperte del “cavallino rampante”. Nata in una Maranello passionale, dove il ruggito dei motori diviene un canto divino, incarna felicemente i valori dei mito, con una sinfonia ininterrotta di potenza e bellezza.

Essendo sbocciata in un territorio sacro, trascende il concetto stesso di automobile, trasformandosi in un’opera d’arte motorizzata, che scatena vibranti emozioni, al ritmo delle tecnologie più evolute, nella loro forma più audace. Anche se le danze non sono animate da un sonoro ed esaltante 12 cilindri, come nella più nobile tradizione del marchio, l’anima è ardente e pulsa di energia adrenalinica.

La Ferrari SF90 Spider Assetto Fiorano è una manifestazione di eccellenza ingegneristica. È il risultato di una passione instancabile, di un know-how unico, figlio di una lunga e inimitabile liaison col mondo delle corse. Qui la passione scrive ancora una volta le note del progresso, nel solco di un’eredità culturale che si estende per generazioni. La forza dinamica del modello giunge da un motore V8 biturbo da 4.0 litri, abbinato a 3 motori elettrici, 2 dei quali disposti all’avantreno, per garantire la trazione integrale, oltre a una migliore distribuzione dei pesi.

Ferrari SF90 Spider
Foto da profilo Facebook Ferrari

Il risultato di questa connessione è una potenza combinata di ben 1000 cavalli. Roba che non si era mai vista, prima di lei, nella produzione commerciale della casa di Maranello. Sulla Ferrari SF90 Spider Assetto Fiorano trova una nobile espressione anche l’arte dell’aerodinamica. L’aria, elemento invisibile e apparentemente etereo, diventa un partner nelle danze del modello, regalando benefici di grande rilievo in termini di deportanza. Questo si rivela con maggiore intensità quando la feroce creatura emiliana sfida la gravità (ovviamente nei contesti appropriati, non sulle strade apere alla normale circolazione).

Le prese d’aria scolpite e le appendici sviluppate in galleria del vento creano livelli di downforce che schiacciano l’auto al suolo, regalando una stabilità invidiabile alle velocità più alte. L’Assetto Fiorano fa il resto, aggiungendo alcune note racing al pacchetto. Il nome, legato al circuito di casa, è una promessa, confermata dai dati al cronometro ma anche dalle sensazioni guida. Le sospensioni riviste, il telaio alleggerito e i nuovi pneumatici fanno sì che la SF90 Spider Assetto Fiorano danzi sulla strada con una grazia incredibile. È come una ballerina che esegue una serie di passi perfetti, senza mai perdere il ritmo.

La precisione è sorprendente: ogni input del conducente è tradotto in un movimento millimetrico, di alta chirurgia. Nell’abitacolo, chi siede al posto di comando è avvolto in una tela dove la tradizione si miscela all’hi-tech, con display e controlli digitali orientati al pilotaggio. Il volante è un oggetto interattivo, dove il guidatore può regolare l’assetto della vettura con un semplice tocco. I sedili, realizzati con materiali leggeri e imbottiture ergonomiche, accolgono il guidatore con un abbraccio caldo e confortante, anche mentre la velocità aumenta e il mondo fuori sembra sfocare in un impeto di colori.

La Ferrari SF90 Spider Assetto Fiorano è molto più di una macchina. È un’altra proiezione verso il futuro di una tradizione gloriosa, che si è evoluta nel corso dei decenni. È l’incarnazione della passione che alimenta il cuore dell’azienda. Può essere vista come un ponte tra il passato e ciò che verrà. Su questa supercar, l’arte e la tecnologia convergono in un’unica entità, piena di fascino.

In un’epoca in cui l’industria automobilistica sembra orientata ad abbracciare la mobilità elettrica, la SF90 Spider Assetto Fiorano, pur se ibrida, conserva al meglio l’essenza delle sportive, la loro anima e la loro bellezza, senza sacrificarne lo spirito, come accade sulle asettiche vetture alla spina. Con questo modello, la Ferrari dimostra che è possibile coniugare la tradizione con l’innovazione, la passione con la sostenibilità. Nell’auto in esame si percepiscono in pieno i frutti di una passione senza fine, un tributo al passato e un’occhiata affascinante al futuro. Nel suo segmento di mercato quest’opera brilla come una stella.

Ferrari SF90 Spider
Foto da profilo Facebook Ferrari

Foto | Profilo Facebook Ferrari

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!