Ford Focus ST: vigore prestazionale e versatilità

Ford Focus ST

La Ford Focus ST del 2019 combina prestazioni da pista, divertimento su strada e usabilità quotidiana senza compromessi. Questa vettura, sviluppata da Ford Performance, si giova di tecnologie sportive avanzate. Il motore più energico della serie è il 4 cilindri in linea da 2.3 litri di cilindrata. Qui il vigore è di casa.

Nella dotazione della ST c’è il differenziale elettronico a slittamento limitato (eLSD), che migliora il comportamento dinamico del modello, la cui forza viene scaricata sulle ruote anteriori. L’auto dell’Ovale Blu è in grado di passare dallo stato di raffinata tourer a quello di “belva” prestazionale, senza soluzione di continuità. Il suo motore EcoBoost, interamente in alluminio, regala abbondanti dosi di energia.

Utilizzando la tecnologia di sovralimentazione avanzata, la Ford Focus ST eroga una potenza massima di 280 cavalli a 5.500 giri al minuto e una coppia massima di 420 Nm, nell’intervallo fra i 3.000 e i 4.000 giri al minuto. Ovvio che questa sia un’auto molto scattante. L’accelerazione da 0 a 100 km/h viene liquidata in meno di 6 secondi.

All’ottima risposta del motore concorre la presenza del turbocompressore twin-scroll a bassa inerzia. Una valvola wastegate ad azionamento elettronico consente un controllo più attento della pressione di sovralimentazione, per ottimizzare le prestazioni. Il particolare sistema di scarico riduce la contropressione, con riflessi positivi sulla sua efficienza.

La Ford Focus ST offre l’innovativa tecnologia anti-lag sviluppata per la supercar Ford GT e per il pick-up F-150 Raptor. In sostanza, il sistema tiene aperta la valvola di aspirazione anche quando il conducente rilascia il pedale del gas, per mantenere alta la velocità di rotazione del compressore, regalando una spinta pronta ad ogni colpo sull’acceleratore. Così l’erogazione della potenza è immediata nelle modalità Sport e Track Drive.

Funzionale e divertente da guidare, la Ford Focus ST da 280 cavalli si presenta allo sguardo con un look muscolare. I dettagli fanno la differenza anche nell’abitacolo, intonato allo spirito del modello. Belli i sedili anteriori Recaro, di taglio sportivo. A condire l’esperienza di guida con note aggiuntive di piacere ci pensa il sound dello scarico, nelle modalità d’uso più prestazionali.