Frontale Ford GT40 MK1 Frontale Ford GT40 MK1

Ford GT40 MK1: una leggenda di Le Mans da poter davvero guidare

Per quattro edizioni consecutive, dal 1966 al 1969, la Ford GT40 MK1 si aggiudicò la vittoria alla 24 Ore di Le Mans. Le ambizioni del veicolo americano erano di dare filo da torcere alla Ferrari sulla lunga distanza ed è quanto avvenne, grazie a un’eccellente qualità costruttiva.

Il “cuore pulsante” era un otto cilindri, che andava da 4,2 a 7 litri, in grado di sviluppare una potenza di 355 cavalli. Da 0 a 100 km/h passava in circa 5,3 secondi, mentre la velocità di picco era di 257 km/h. Così facendo, Henry Ford ebbe modo di togliersi più di qualche sassolino dalla scarpa. Il leader della Casa automobilistica statunitense aveva il dente avvelenato con Enzo Ferrari, dopo che egli rispedì al mittente la sua offerta d’acquisto per acquisire la Casa di Maranello.

Ford GT40 MK1: fu la stella più luminosa alla 24 Ore di Le Mans per quattro edizioni consecutive

Frontale Ford GT40 MK1

Il Drake seppe resistere alle insistite avance e ciò provocò la rabbia del suo omologo. Si sentiva in qualche modo “umiliato” e, con la sete di rivincita, ordinò ai propri uomini migliori di creare delle vetture in grado di stracciare Maranello nelle gare di resistenza. Gli esordi non furono dei migliori, date le difficoltà tecniche, poi, però, l’azienda dell’Ovale Blu prese slancio. E il resto, come si suol dire in queste occasioni, è storia.

La Ford GT40 era disponibile in diverse varianti, tra cui Mark I, Mark II e Mark III. Oltre al nome, ciascuno degli esemplari fabbricati aveva delle peculiarità tecniche. Nel caso della Mark I, il propulsore era stato preso in prestito dalla Mustang, un otto cilindri da 4,3 litri.

Profilo Ford GT40 MK1.jpg
Photo Credit: Mecum Auctions

Oggi la vettura è oggetto di culto dei collezionisti, che sarebbero disposti a fare carte false pur di metterla in garage. Ecco perché, qualora ne venisse battuta una all’asta, raggiungerebbe cifre faraoniche, specie con la versione omologata per l’uso stradale, la cui tiratura fu limitata ad appena 30 unità.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!