Hyundai Bayon Hyundai Bayon

Hyundai Bayon: con il restyling in arrivo migliorata l’efficienza e la tecnologia

Il restyling della Hyundai Bayon presenta diverse novità, tra cui alcune migliorie che includono la tecnologia e l’efficienza.

Hyundai ha annunciato il restyling per il suo B-SUV Bayon che comprende modifiche nel design e miglioramenti nelle funzionalità, mantenendo un approccio pratico grazie alla presenza della tecnologia, e concentrato sull’efficienza. Per quanto riguarda il mercato italiano non sono stati pubblicati dettagli, ma ricordiamo che il prezzo del modello attuale parte da 21.100 euro.

Hyundai Bayon: le prime novità del restyling in arrivo

Hyundai Bayon

Per quanto riguarda il design, la Bayon ha subito modifiche in particolare nel frontale. Le luci diurne sono ora collegate da una sottile barra LED luminosa e il paraurti anteriore è stato leggermente ridisegnato per un look più moderno. Anche la griglia inferiore è stata rivista per migliorare l’aspetto generale del veicolo.

Nella parte posteriore i ritocchi sono stati apportati al paraurti e ai gruppi ottici, che mantengono l’estetica generale del modello attuale. Anche i cerchi in lega, disponibili in dimensioni da 16 e 17 pollici, presentano un nuovo design. La gamma di colori esterni si amplia con l’introduzione di tonalità come Lumen Grey Pearl, Meta Blue Pearl, Lucid Lime Metallic e Vibrant Blue Pearl.

Hyundai Bayon

All’interno sono stati apportati miglioramenti all’uso della tecnologia LED per l’illuminazione interna e l’introduzione di un sistema di ambient lighting multicolore. Il cockpit digitale e il sistema infotainment sono stati aggiornati per supportare gli aggiornamenti OTA per le mappe.

La dotazione tecnologica include un cluster LCD da 4,2 pollici e uno schermo AVN da 10,25 pollici con compatibilità Apple CarPlay e Android Auto wireless. È disponibile anche un cluster digitale configurabile da 10,25 pollici, insieme a un caricatore wireless e l’ultimo aggiornamento del sistema Bluelink. Per quanto riguarda la connettività, la Bayon è dotata di due porte USB-C e una porta USB-A anteriore per collegare dispositivi al sistema infotainment.

Hyundai Bayon

Per ciò che riguarda la sicurezza, il veicolo è ora equipaggiato con il sistema eCall di seconda generazione che utilizza la rete 4G per contattare i servizi di emergenza in caso di incidente. Il veicolo include anche sistemi di assistenza alla guida come il Lane Following Assist, il Forward Collision-Avoidance Assist e il Navigation-based Smart Cruise Control.

Per quanto riguarda la motorizzazione Hyundai non ha ancora fornito dettagli specifici sulla nuova Bayon. È plausibile che mantenga le motorizzazioni attuali che includono opzioni come un 1.2 GPL da 81,8 CV, un 1.2 MPI da 84 CV e un 1.0 T GDi da 100 CV con tecnologia Mild Hybrid. Restiamo in attesa di ulteriori informazioni che arriveranno nelle prossime settimane con l’avvicinarsi del lancio.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!