Lancia Stratos con roulotte Lancia Stratos con roulotte

Lancia Stratos: il video con la roulotte che ha fatto impazzire il web

Vedere in azione, nella prova speciale di un rally, una Lancia Stratos con roulotte al seguito non è una cosa che rientra negli scenari di vita ordinari, ma è capitato anche questo, nella finzione scenica. La mitica creatura torinese, infatti, non ha partecipato nell’insolita veste ad una gara reale, ma ha finto la cosa per un simpatico video di qualche anno fa, che continua a piacere in rete, per le sue originali alchimie. Ve lo riproponiamo, nonostante sia attempato.

Protagonisti delle riprese, insieme alla vettura, sono il pilota Erik Comas e la moglie Raffaella Serra. Il cortometraggio è stato girato un mese prima delle loro nozze, per regalare qualche momento piacevole agli appassionati e, più in generale, agli utenti dei social. La trama è molto spassosa, ma non vi anticipiamo nulla, perché è bello vedere il filmato senza conoscerne prima il contenuto. Ci limitiamo a dire che la Lancia Stratos, a un certo punto, ha agganciato una roulotte, per affrontare le insidie messe sul piatto dalle strade del Rally Lana Storico.

I fotogrammi sono spassosi e meritano di essere goduti dal primo all’ultimo secondo, perché elargiscono sorrisi ed emozioni inebrianti. Al centro delle scene, la Lancia Stratos, una delle auto che hanno lasciato maggiormente il segno nel mondo delle corse. Questa vettura deve il suo fascino iconico alla miscela fra gloria sportiva, linee da astronave (firmate da Marcello Gandini per Bertone) e motore Ferrari.

Sotto lo scenografico cofano posteriore sprigiona la sua energia un V6 aspirato da 2.4 litri, proveniente dalla Dino 246. Le musicalità meccaniche, di taglio orchestrale, confermano sin dal primo ascolto la provenienza di questa unità propulsiva dal sacro stabilimento di Maranello. Il suono regalato alle orecchie è come quello di uno Stradivari, sapientemente accordato dagli uomini del “cavallino rampante”. Anche la trasmissione è di provenienza emiliana.

Nel 1974, 1975 e 1976 la Lancia Stratos regalò alla casa torinese il titolo costruttori del Campionato del Mondo Rally. Con lei, Sandro Munari vinse il titolo piloti nel 1977. La potenza massima, nella versione da corsa, partiva da 280 cavalli, ma si spinse nel tempo fino a 320 cavalli. Una vera goduria, condita da aspetti dinamici al top. A voi il video: buona visione!

YouTube video
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!