Mercato auto Mercato auto

Mercato auto Europa: crescita del 13,9% nel 2023. Le elettriche salgono al 14,6%

Il 2023 è stato un anno molto positivo per il mercato auto europeo, con una crescita del 13,9% rispetto all’anno precedente.

Il panorama automobilistico europeo ha evidenziato una robusta ripresa nel 2023. Esaminando i dati forniti dall’ACEA si osserva un incremento significativo delle immatricolazioni di auto nell’Unione Europea con un totale di 10.547.716 veicoli, segnando una crescita del 13,9% rispetto al 2022. Ampliando l’analisi al Regno Unito e ai Paesi EFTA, le cifre salgono a 11.294.502 unità, con un aumento del 13,7%.

Nonostante il bilancio annuale positivo, dicembre 2023 ha segnato una battuta d’arresto con una flessione del 3,3% nell’UE e del 3,8% se includiamo Regno Unito e Paesi EFTA. Il calo significativo del mercato automobilistico tedesco, che ha visto un decremento del 23%, ha inciso notevolmente su questi numeri.

Mercato auto Europa: i dati di dicembre e dell’intero 2023

Mercato auto

Analizzando più nel dettaglio il 2023, si evidenzia una crescita in quasi tutti i mercati dell’UE, con l’eccezione dell’Ungheria che ha registrato un -3,4%. Incrementi a doppia cifra sono stati la norma in molti mercati, inclusi tre dei più rilevanti: Italia (+18,9%), Spagna (+16,7%) e Francia (+16,1%). La Germania si è fermata al 7,3%, influenzata dalle performance negative di dicembre.

Parlando delle tipologie di alimentazione, le auto elettriche hanno concluso il 2023 al terzo posto in termini di quota di mercato, raggiungendo il 14,6% e superando il diesel, fermo al 13,6%. Le auto a benzina hanno mantenuto la leadership con il 35,3%, seguite dalle ibride al secondo posto con il 25,8%.

A dicembre 2023 le vendite di auto elettriche hanno registrato una flessione del 16,9%, scendendo a 160.700 unità. Questo calo è imputabile principalmente al drastico decremento del mercato tedesco, dovuto principalmente al blocco degli incentivi (-47,6%). Ciononostante, il totale annuo di auto elettriche ha superato 1,5 milioni di unità, con un aumento del 37% rispetto al 2022.

Le auto ibride hanno invece visto un aumento del 26% a dicembre, grazie soprattutto ai risultati positivi in Germania (+38%), Francia (+32,6%) e Spagna (+24,3%). L’anno si è concluso con oltre 2,7 milioni di unità vendute, un incremento del 29,5%. Le vendite delle Plug-in hanno invece subito un calo del 40,2% a dicembre, con 71.546 unità immatricolate. Anche se Belgio (+19,7%) e Francia (+17,3%) hanno mostrato segnali positivi, non sono bastati a compensare il forte calo in Germania (-74,4%). Di conseguenza, il segmento delle auto Plug-in nell’UE ha visto una diminuzione del 7% rispetto al 2022, con una quota di mercato del 7,7%.

Per quanto riguarda le auto a benzina, a dicembre 2023 si è registrato un incremento del 5,1% nell’UE, trainato da mercati chiave come Italia (+24,9%) e Germania (+16,1%). In totale, l’anno ha visto l’immatricolazione di 3,7 milioni di unità, un aumento del 10,6% rispetto al 2022. Tuttavia, la quota di mercato ha subito una leggera flessione, scendendo al 35,3% rispetto al 36,4% dell’anno precedente.

Infine, per quanto concerne il diesel, dicembre ha visto una riduzione delle immatricolazioni del 9,1%, con cali notevoli in mercati importanti come Spagna (-26,5%), Francia (-22,2%) e Italia (-19,7%). In controtendenza la Germania, con una crescita del 10,3%. Nel 2023, le vendite di auto diesel hanno totalizzato 1,4 milioni di unità, per una quota di mercato del 13,6%, in calo rispetto al 16,4% del 2022.

Passando alla classifica annuale dei gruppi automobilistici nell’UE, Volkswagen primeggia con 2.753.053 immatricolazioni, segnando una crescita del 18%. Stellantis si posiziona al secondo posto con 1.880.083 immatricolazioni (+2,9%), seguito da Renault con 1.152.230 vendite (+16,9%).

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!