Mercedes baby Classe G Mercedes baby Classe G

Mercedes, il baby Classe G 100% elettrico arriverà nel 2026

Markus Schäfer ha confermato che il Mercedes baby Classe G completamente elettrico arriverà nel corso del 2026.

La prossima generazione del Mercedes Classe G rappresenta un passo importante nel percorso dell’azienda verso l’elettrificazione. Questo nuovo modello completamente elettrico unisce il design tradizionale del Classe G con le ultime innovazioni tecnologiche, che potrebbe permettere al marchio tedesco di riaffermarsi nel segmento dei SUV di lusso.

Mercedes, il baby Classe G arriverà nel 2026 come previsto

Durante il CES 2024 a Las Vegas, Markus Schäfer, Chief Technical Officer di Mercedes, ha confermato che il nuovo Classe G sarà un veicolo totalmente elettrico. Secondo le informazioni fornite, questo modello manterrà l’estetica caratteristica del Classe G, ma avrà un’identità propria, come evidenziato dal capo designer Gorden Wagener. Il lancio di questo “baby Classe G” seguirà quello dell’EQG, pianificato per quest’anno e di cui avevamo parlato negli scorsi mesi, e sarà sviluppato da una divisione appositamente creata all’interno di Mercedes. Le fonti, tra cui Autocar, indicano che il suo debutto sul mercato potrebbe avvenire nel 2026.

Mercedes baby Classe G

A differenza di alcune speculazioni, il veicolo non sarà ibrido, ma esclusivamente elettrico. La sua piattaforma non sarà la Mercedes Modular Architecture (MMA) impiegata per altri modelli di ingresso come la nuova CLA. Si ipotizza che adotterà invece elementi dalle auto a trazione posteriore più grandi del marchio.

Si prevede che la struttura del nuovo Classe G elettrico derivi dal telaio a longheroni dell’attuale modello, adeguatamente modificato per l’elettrificazione. Il veicolo dovrebbe essere dotato di un’architettura elettrica a 800V e quattro motori elettrici, uno per ogni ruota, offrendo tempi di ricarica rapidi e miglioramenti nell’efficienza energetica.

Mercedes baby Classe G

Il SUV compatto elettrico avrà a disposizione batterie al litio-ferro-fosfato (LFP) e litio-nichel-manganese-cobalto-ossido (NMC), con capacità che variano da 58 a 85 kWh. Questo garantirà un’autonomia competitiva e una riduzione dei tempi di ricarica, permettendo di raggiungere circa 399 km di autonomia con soli 15 minuti di ricarica utilizzando un caricatore da 250 kW.

Il nuovo Classe G elettrico rappresenta un tassello importante nell’evoluzione a lungo termine di Mercedes, combinando elementi stilistici classici con le ultime tecnologie. Questo modello intende affermarsi come un riferimento importante nel mercato dei veicoli elettrici di lusso.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!