Porsche 911 GT3 Manthey Performance: giro da urlo al Nurburgring | Video

Porsche 911 GT3
Screen shot da video Sport Auto

Un video pubblicato nelle scorse ore su YouTube mostra una Porsche 911 GT3 Manthey Performance mentre aggredisce le curve e i rettilinei del Nurburgring, bruciando i 20.832 metri della Nordschleife in 6’59″42, con al volante Christian Gebhardt, test driver di Sport Auto. Non è il primo filmato di questo tipo a comparire in rete, ma rispetto ad altri visti in precedenza ha un fascino migliore, che lo rende più appetibile. L’auto protagonista delle riprese si giova di alcune modifiche.

Il kit sviluppato da Manthey Perfomance, in collaborazione con la casa madre, regala ulteriore energia alla Porsche 911 GT3, per un quadro prestazionale ancora più incisivo. Gli interventi si sono concentrati sull’aerodinamica, sull’assetto e sui freni. Diversi anche i cerchi forgiati, da 20 pollici davanti e 21 pollici dietro. Così si risparmiano 7,3 chilogrammi alla bilancia. Le appendici per la deportanza sono più presenti nella carrozzeria, per ottimizzare il carico verticale. Alla causa della downforce concorre la revisione della sesta faccia, ossia del fondo, reso ancora più efficiente in questa prospettiva.

Il grande alettone in fibra di carbonio rinforzata, di dimensioni più generose, tiene incollato il modello all’asfalto. Oltre che funzionale è molto appariscente sul piano estetico. Sulla Porsche 911 GT3 Manthey Perfomance è stato ridisegnato l’estrattore d’aria posteriore, anch’esso in materiali compositi. Le molle sono state ribassate del 10% sia davanti che dietro. Il comportamento dinamico guadagna un taglio più chirurgico ed anche la maneggevolezza è migliore.

Ricordiamo che la supercar tedesca, così vestita, ha siglato il suo miglior tempo sul giro al Nurburgring in 6’55″737. Ad ottenerlo ci ha pensato Kévin Estre, pilota ufficiale Porsche, che conosce alla perfezione sia l’auto che il circuito tedesco, dove è avvenuto il suo sviluppo. Si tratta di un risultato cronometrico straordinario, inferiore di 4″19 rispetto a quello messo a segno dal modello “standard” sulla Nordschleife. Nulla di cui stupirsi: con il pacchetto Manthey Perfomance, la sportiva di Stoccarda diventa ancora più incisiva in pista. Il fatto che il kit sia stato sviluppato in partnership con gli ingegneri della Porsche aggiunge qualità alla proposta. La garanzia resta invariata: questo la dice lunga sulla sua robustezza.

Nessuna modifica è stata eseguita sul motore a 6 cilindri boxer ad alimentazione atmosferica, che continua ad erogare i “soliti” 510 cavalli, in modo felicemente sonoro. Le sue note sembrano quelle di un’auto da corsa. Il Manthey Performance Kit è disponibile per i possessori della 911 GT3 presso i centri ufficiali Porsche. La spesa da sostenere per averlo è impegnativa, ma non crea certo problemi al particolare target di clientela. Qui si parla di persone col conto in banca sorridente. Adesso, però, la parola passa al video. Buona visione!