Taxi aereo Taxi aereo

Questo taxi aereo è stato nominato “l’auto volante più accessibile”

In termini di prodotti innovativi, il concorso International Forum (iF) Design Award è uno degli appuntamenti principali che si tengono ogni anno. Nell’edizione da poco conclusa, la commissione giudicante ha deciso di conferire l’ambito premio a un’auto volante, che, inserita nella categoria Professional Concept, è uscita trionfante tra gli 11 mila partecipanti, provenienti da 56 Paesi differenti. Un taxi aereo che, almeno per il ramo di appartenenza, risulta essere economico.

L’auto volante più “economica” è di un’azienda giapponese

Taxi aereo

Si chiama SD-05 ed è stata sviluppata da una delle aziende più rinomate del giovane settore, la SkyDrive. L’azienda è stata insignita del prestigioso riconoscimento per via della sua capacità di raggiungere un eccellente rapporto tra qualità e prezzo. Gli esemplari immessi in commercio tendono, infatti, anche a essere molto costosi, trattandosi, peraltro, di una tecnologia nuova e sulla quale vi è, dunque, ancora parecchio da apprendere.

Con il passare degli anni di progressi ne vedremo senz’altro; tuttavia, non è nemmeno necessario volgere troppo lo sguardo all’orizzonte. Gli specialisti della società nipponica hanno, infatti, trovato la chiave per tenere sotto controllo gli oneri produttivi, con ovvi vantaggi sulla clientela finale.

SkyDrive SD-05

Stando ai dati ufficiali dichiarati, il mezzo è in grado di raggiungere 100 km/h e di rimanere in volo fino a 30 minuti con appena una ricarica. Dotato di otto eliche, pesa in totale 500 kg e sarà ordinabile entro la fine dell’anno. In confronto a soluzioni presentate in precedenza, dispone di dimensioni ridotte e concede meno in termini di colpo d’occhio.

In compenso, l’auto volante tende a essere più accessibile, pur rimanendo parecchio cara. Il primo acquirente, il pilota Kotaro Chiba, se ne è aggiudicato una per 1,5 milioni di dollari, riferisce la nota. In successiva istanza, verrà pure il turno della variante Cargo. Sbilanciarsi sulla data di uscita è, comunque, prematuro. SkyDrive confida di lanciare servizi commerciali su scala globale nel 2025, la stessa deadline fissata dalle concorrenti sia in Europa che negli Stati Uniti.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!