Renault Symbioz Renault Symbioz

Renault Symbioz: ecco come potrebbe essere il nuovo crossover

Il nuovo Renault Symbioz sarà presentato nel corso della primavera 2024, ma c’è qualcuno che ipotizza il suo design finale.

Qualche giorno fa Renault ha presentato tre immagini teaser di un nuovo modello chiamato Renault Symbioz. L’analisi dettagliata effettuata da Auto-Moto.com ha permesso di ipotizzare il design definitivo di questo nuovo crossover. Basandosi sulle immagini teaser pubblicate dal brand, i designer hanno realizzato una rappresentazione grafica che mostra quello che potrebbe essere il design finale del veicolo. Quest’ultimo appare come un’evoluzione della Renault Captur, caratterizzata da dimensioni maggiorate e aggiornamenti stilistici. Tale deduzione si appoggia sull’aspetto già noto della rinnovata Renault Captur del 2024.

Renault Symbioz: ipotizzato l’aspetto finale del nuovo crossover

Per realizzare questo render è stata utilizzata una fotografia dell’attuale Captur come punto di partenza per adattare il design esistente a una versione più lunga del modello. Ciò ha comportato lievi modifiche al passo e agli sbalzi, nonché l’aggiustamento di alcuni dettagli come il disegno nella parte superiore della porta posteriore e l’aggiunta di elementi decorativi sul montante C. Si è inoltre intervenuti sulla forma delle luci posteriori, basandosi sulle silhouette visibili nelle immagini teaser del Symbioz.

Renault Symbioz render

Il risultato finale è un’interpretazione molto precisa del nuovo Renault Symbioz che offre una panoramica chiara e dettagliata del nuovo crossover, che sarà presentato nel corso della primavera del 2024. Nonostante le recenti discussioni mediatiche relative a potenziali acquisizioni del marchio, Renault continua a seguire il proprio percorso con determinazione.

L’arrivo della nuova Renault 5 segna un punto di svolta per la casa automobilistica francese, posizionandosi come un pilastro nelle city car elettriche e introducendo una strategia di riduzione dei prezzi per i veicoli a batteria. Questo modello è visto come un precursore di un nuovo approccio al mercato. Allo stesso tempo, le speculazioni su una versione allargata del Captur, denominata Renault Grand Captur, hanno generato interesse tra gli specialisti del settore. Luca De Meo, CEO di Renault, ha sottolineato l’importanza dell’elettrificazione, indicando che il futuro del brand è strettamente legato a questa direzione.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!