Ferrari cavallino rampante Ferrari cavallino rampante

Sapevate perché le Ferrari hanno il “cavallino rampante”?

Le Ferrari sono le auto del “cavallino rampante“. Spesso si usa questa dicitura per riferirsi ad esse. Un fatto naturale, perché quel simbolo è diventato parte integrante della storia della casa di Maranello. Sulla carrozzeria delle “rosse” stradali e da gara spicca uno scudetto giallo, sormontato dalla bandiera tricolore, al cui interno campeggia un cavallino nero impennato. Questa posa, nel caso specifico, comunica energia, vigore ed eleganza, in perfetta corrispondenza con lo spirito Ferrari.

Il simbolo era dipinto sulla carlinga del caccia pilotato dal maggiore Francesco Baracca, eroe dei cieli ed asso della nostra aviazione, che vinse 34 duelli aerei. In occasione della prima vittoria in corsa, conseguita il 17 giugno del 1923 sul Circuito del Savio a Ravenna, Enzo Ferrari conobbe il conte Enrico Baracca, padre del mitico cavaliere dell’aria, decorato con medaglia d’oro al valor militare.

Da quell’incontro nacque il successivo con la madre, contessa Paolina, che gli disse: “Metta sulle sue macchine il cavallino rampante di mio figlio. Vedrà, le porterà fortuna”. Mai previsione risultò più azzeccata. Fu così che sui bolidi della Scuderia Ferrari, al tempo squadra corse di Alfa Romeo, apparve quello stemma.

Racconta il Commendatore nelle sue memorie: “Il cavallino era ed è rimasto nero. Io aggiunsi il fondo giallo canarino, il colore di Modena, la mia città”. Sulla parte alta fu dipinto il tricolore dell’Italia, nazione di cui la Ferrari è diventata simbolo di tecnologia, passione, bellezza, emozioni, gloria. Dopo la parentesi sportiva all’Alfa Romeo, il “cavallino rampante” trovò applicazione, questa volta come marchio di fabbrica, sulla vetture di Maranello.

La prima “rossa” ad esibirlo fu la 125 S del 1947, prima auto Ferrari della storia. Da quel momento il portafortuna di Baracca ha accompagnato tutte le vetture, stradali e da corsa, dell’azienda emiliana, diventando il logo più famoso al mondo. Non c’è angolo del pianeta dove non sia conosciuto ed amato. Il “cavallino rampante” è il simbolo di un sogno, di una leggenda.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!