Honda riconoscimento per Takeo Fujisawa Honda riconoscimento per Takeo Fujisawa

Takeo Fujisawa, cofondatore di Honda, entra nella Hall of Fame dell’auto

Il cofondatore di Honda Motor Co., Takeo Fujisawa, è stato inserito nell’Automotive Hall of Fame, affiancandosi al fondatore della casa giapponese, Soichiro Honda. Il premio è stato assegnato durante una cerimonia a Detroit. Fujisawa è stato onorato per il suo contributo fondamentale nel consolidare la Honda come una delle aziende più innovative d’America.

La cerimonia ha visto la presenza sul palco di tre prodotti iconici che hanno contribuito a fare di quella del Sol Levante un’azienda all’avanguardia: la moto Honda 50 (Super Cub), la Honda Civic CVCC e l’HondaJet. A ritirare l’onorificenza, a nome della famiglia Fujisawa e di tutti gli associati Honda nel mondo, è stato il presidente Seiji Kuraishi, che ha sottolineato come lo spirito e la visione del cofandatore continuino a guidare l’azienda, portando a nuove forme di mobilità.

Nato il 10 novembre 1910, Fujisawa originariamente aspirava a diventare un insegnante, ma il suo incontro con Soichiro Honda nel 1949 cambiò il corso della sua carriera. Da quel momento iniziò una stretta collaborazione tra i due uomini, con profonde discussioni sulla strategia aziendale e sulle visioni per il futuro. Fujisawa si concentrò sugli aspetti commerciali, inclusi vendite, finanza e marketing, mentre Honda rimase responsabile della progettazione dei prodotti, dello sviluppo tecnologico e delle operazioni di produzione.

La partnership tra Fujisawa e Honda durò 25 anni, fino al loro ritiro nel 1973. Durante questo periodo, Fujisawa ebbe un enorme impatto sugli affari globali di Honda e, in particolare, svolse un ruolo chiave nell’approccio al mercato americano. Fu lui a prendere la decisione coraggiosa di stabilire la Honda negli Stati Uniti nel 1959, aprendo la strada al successo che l’azienda avrebbe avuto in quel paese.

Oltre all’ingresso nel mercato statunitense, Fujisawa assunse altre decisioni aziendali durature e significative. Una di queste fu la creazione di una rete di concessionari indipendente negli Stati Uniti, contrariamente all’approccio di altre case giapponesi che si affidavano a società di trading per le vendite. Grazie a questa mossa, Honda divenne il marchio di motociclette più venduto in America negli anni ’60.

Un’altra decisione cruciale fu la creazione della Honda R&D Co. Ltd., una società separata per la ricerca e lo sviluppo, su iniziativa di Fujisawa nel 1960. Questa scelta consentì agli ingegneri del marchio di esplorare nuove idee e innovazioni senza essere vincolati dalla routine quotidiana, preparando l’azienda ad affrontare il futuro senza la presenza di Soichiro Honda.

Il contributo di Fujisawa alla creazione di una cultura aziendale forte e orientata al futuro è ancora vivo nell’attuale filosofia aziendale di Honda, che si impegna ad essere un buon modello corporativo e a perseguire la realizzazione dei sogni attraverso l’utilizzo della tecnologia per migliorare la vita delle persone e della società.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!