Tesla Model 2 Tesla Model 2

Tesla Model 2: ecco cosa sappiamo fino ad oggi sull’elettrica 25 mila euro

Ecco come potrebbe apparire la futura Tesla Model 2 nuova entry level del brand

Tesla ha di recente svelato la Model 3 aggiornata e si prepara a iniziare a vendere il pickup Cybertruck, che libererà le risorse dell’azienda per completare uno dei progetti più attesi: un’auto elettrica di massa ad un prezzo inferiore ai 25 mila dollari. Designer indipendenti hanno mostrato come potrebbe apparire un’auto del genere. La biografia di Elon Musk pubblicata di recente ha rivelato alcuni dettagli sulla prossima nuova Tesla, di cui hanno tenuto conto gli autori delle immagini pubblicate su Internet. Il libro afferma che il design della futura Tesla Model 2 che sarà l’auto più economica della casa americana, si ispirerà in gran parte dell’esterno del pick-up Cybertruck e l’aspetto dell’auto sarà il più futuristico possibile.

Ecco come potrebbe apparire la futura Tesla Model 2 nuova entry level del brand

A giudicare dalle immagini pubblicate di recente sul web, la nuova Tesla Model 2 con un prezzo inferiore a 25 mila dollari avrà infatti un design che sarà legato al “Cybertruck”. L’auto avrà linee della carrozzeria squadrate, ottiche LED sottili e simili nella parte anteriore. Il quadro generale è completato da rivestimenti in plastica lucida sui passaruota e da quelli opachi sui paraurti.

La silhouette dell’auto sarà il più aerodinamica possibile e le maniglie delle porte saranno incassate nella carrozzeria per ridurre la resistenza al vento. Nella gamma di Tesla, il nuovo prodotto si collocherà un gradino sotto la Tesla Model 3. Si presumeva che l’auto si sarebbe chiamata Tesla Model 2, ma Elon Musk ha successivamente smentito questa informazione.

Tesla Model 2

Non vengono forniti dettagli tecnici sull’auto, ma si vocifera che l’autonomia dell’auto elettrica sarà di circa 400 chilometri. La produzione del modello più economico della gamma di Tesla inizierà alla fine del 2024. Inoltre, la sua produzione può essere effettuata da fabbriche in più paesi contemporaneamente: negli Stati Uniti, in Cina, in Messico e forse anche in India dove Tesla potrebbe aprire una nuova gigafactory nei prossimi anni.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!