Toyota Crown versione a idrogeno Toyota Crown versione a idrogeno

Toyota Crown, svelata la versione a idrogeno: come si differenzia?

Alla 24 Ore del Fuji, in Giappone, la nuova Toyota Crown si è finalmente svelata in formato FCEV. Una cornice degna della prestigiosa storia che si porta appresso il modello, capace di resistere al passare degli anni, venendo aggiornata di continuo, secondo i nuovi canonici stilistici imperanti nel settore delle quattro ruote. Soltanto con modifiche continue era possibile tenere testa alle nuove realtà, sempre pronte a capitalizzare qualsiasi passo falso delle dirette concorrenti.

L’identità alla base rimane, tuttavia, la stessa, fedele alle origini. E non poteva essere altrimenti, data la forte e riconoscibile personalità della vettura, evidenziata fin dal momento in cui è stata lanciata sul mercato. A partire da allora si è creato una sorta di impero, con l’interesse sempre vivo da parte del pubblico di ogni parte del Pianeta.

Toyota Crown: la versione di idrogeno alla 24 Ore di Fuji

Toyota Crown a idrogeno

Negli Stati Uniti i conducenti stanno prendendo confidenza con lo stile della Toyota Crown, un simbolo di eleganza che nel corso dei decenni ha mantenuto un ruolo cruciale all’interno delle manovre strategiche del marchio del Sol Levante. Sì, esatto: decenni. E tanti, per dirla fino in fondo. Se fosse, infatti, una persona, sarebbe ormai entrata nella terza età, con i 68 anni di onorata servizio.

Essa costituisce il manifesto del lusso secondo la Casa delle Tre Ellissi che, lo ricordiamo, rimane il brand numero uno in assoluto. Anche nelle recenti indagini degli studiosi, nessuno ne regge il confronto.

Frontale Toyota Crown

Merito pure della lungimiranza dimostrata in termini di alimentazione. Rispetto alla media di settore, i piani alti della compagnia hanno compreso anzitempo il bisogno di compiere la transazione ecologica. Non nel modo convenzionale, a cui ormai ci stiamo un po’ tutti abituando, date pure le pressioni esercitate dalla Commissione Europea. Al contrario, i progettisti hanno puntato sul sistema a idrogeno nella sua prima apparizione pubblica.

YouTube video

In occasione del debutto, il design mostrato si è rivelato tale e quale alla controparte ibrida, eccezion fatta per i badge FCEV sui parafanghi anteriori e sul cofano del bagagliaio. I portavoce ufficiali hanno preannunciato l’arrivo di una declinazione a idrogeno in apertura del 2023, ma non hanno ancora fornito le specifiche tecniche sulle prestazioni.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!