Toyota Supra festeggia il 45esimo Anniversario con un’edizione speciale

Quella che possiamo trovare come “attuale generazione” della Toyota Supra è arrivata in vendita sul mercato per l’anno modello 2020. La casa giapponese stava quindi, perdendo di fatto quello che poteva essere festeggiato come il 40esimo anniversario della Celica Supra di prima generazione arrivata nel 1979. Per il 2024 in arrivo, la Toyota sta portando avanti un grande affare chiamato “45esimo compleanno della Supra”. Stiamo parlando della Supra 45th Anniversary, tributo in vendita, appunto, il prossimo anno. Non sarà esattamente agevole aggiudicarsene una, da qui, dato che i limitatissimi modelli prodotti saranno commercializzati, come prevedibile, negli Stati Uniti.

Questo modello in edizione speciale è disponibile in vernice bianca o arancione. La sua speciale tonalità arancione si chiama Mikan Blast (“mikan” significa arancione in giapponese). L’evidente aggiunta impossibile da non notare è un’ala posteriore regolabile manualmente che può inclinarsi in diverse angolazioni. Poi, abbiamo dei cerchi da 19 pollici nero opaco, una grafica nera sulla fiancata, la linea è quella che abbiamo conosciuto in diversi anni di Supra. Ovviamente, i loghi GR sulle pinze dei freni completano i cambiamenti visivi.

Toyota, inoltre, afferma che dovrebbe assomigliare alla generazione IV di Supra, quela che ha raggiunto grande “fama sul grande schermo”. Il riferimento al quale stava accennando la casa giapponese era chiaramente la Supra di The Fast and the Furious.

Questa nuova edizione speciale “45th Anniversary” arriva con il motore sei cilindri in linea da 3,0 litri turbo da 382 CV e un cambio manuale a sei marce o, a scelta, si può optare per un automatico a otto marce. Ma il manuale la dice lunga sulle emozioni alla guida della storica sportiva giapponese. Di questa speciale Toyota saranno prodotte solo 900 unità, metà in bianco e metà in arancione.

La casa automobilistica giapponese non ha ancora rilasciato i prezzi. I modelli Supra arrivano alla vendita con motorizzazioni 3.0 e 2.0, come quelli che trovavamo precedentemente, l’ultimo dei quali, il quattro cilindri in linea da 2,0 litri turbo, continuerò a essere prodotto per il nuovo modello e senza modifiche.