ferrari.enzo_.grigio.titanio ferrari.enzo_.grigio.titanio

All’asta una delle sei rarissime Ferrari Enzo in grigio titanio

L’enorme importanza della Ferrari Enzo nella ricca storia dell’azienda di Maranello è indiscutibile. D’altronde, è stata riconosciuta come una delle auto più iconiche di sempre per il marchio italiano. In onore del fondatore Enzo Ferrari, questa supercar stradale combina sapientemente la tecnologia della Formula 1, risultando un connubio unico di prestazioni e design.

Ferrari Enzo in grigio titanio

Attualmente, Mecum Auctions offre una delle sei rarissime Ferrari Enzo dipinte nel raro colore Grigio Titanio. Si prevede che sarà venduta tra i 4,5 e i 4,8 milioni di dollari. Una cifra esorbitante, così come la dose di stile che accompagna questa icona moderna.

Diventando il fiore all’occhiello dell’azienda nel 2002, la Ferrari Enzo ha dominato il panorama automobilistico per più di un decennio finché non è stata presentata la Ferrari LaFerrari. Utilizzando la loro vasta esperienza nella Formula 1, la Ferrari ha creato un’eccezionale vettura stradale. Per la Enzo l’azienda italiana ha impiegato materiali compositi in fibra di carbonio per lo chassis e i pannelli principali della carrozzeria, ottenendo così una struttura leggera ma allo stesso tempo molto resistente.

Il design della Enzo ricorda l’aerodinamica delle auto da corsa, con grande importanza data alla deportanza e alla riduzione al minimo della resistenza aerodinamica. Tutti strumenti utili a garantire una stabilità superiore alle alte velocità. Tra le sue caratteristiche, lo spoiler posteriore attivo, controllato da un computer, modifica l’angolazione a seconda della velocità e delle condizioni di guida.

Ferrari Enzo in grigio titanio

Per quanto riguarda le prestazioni, la Enzo è dotata di un potente motore V12 aspirato, abbinato a un cambio sequenziale automatico a sei velocità derivato dalla Formula 1. Questa unità è in grado di erogare 650 CV a 7.800 giri al minuto. Lo scatto da 0 a 100 km/h della Enzo va in scena in soli 3,1 secondi e si raggiunge una velocità massima di 349 km/h. Questa, inoltre, era una delle vette prestazionali di serie più performanti del suo tempo.

Questa Ferrari Enzo del 2004 ha solamente poco meno di 4 mila chilometri sul suo contachilometri, fatto che la rende un esemplare ancora più raro. È una delle sei vetture prodotte con la particolare verniciatura Grigio Titanio. All’interno è rifinita in pelle nera con cuciture rosse, dettagli che raccontano la classe delle maestranze italiane.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!