Apple EV rinviata al 2028 Apple EV rinviata al 2028

Apple EV, il veicolo elettrico dell’azienda californiana debutterà “entro il decennio o mai più”

Lo sviluppo dell’avveniristico veicolo elettrico di Apple è in corso dal 2014, ma la sua presentazione è stata rinviata più volte. Secondo quanto riferito da Bloomberg, fonti interne all’azienda hanno dichiarato che l’Apple EV è stato posticipato al 2028 rispetto alla precedente data, il 2026. Dopo ben dieci anni l’azienda con sede a Cupertino chiede ancora tempo per il suo ingresso nel mondo dell’automotive elettrificato.

Apple EV

Le ragioni del ritardo non sono state divulgate sui media, ma alcune fonti hanno affermato che il lancio del veicolo avverrà “al più presto”, nei prossimi quattro anni. È stato anche indicato che l’Apple EV sta attraversando un “punto di svolta”. Ciò che l’azienda conferma è che il veicolo sarà introdotto entro questo decennio o non vedrà mai la luce.

L’articolo di Bloomberg ha confermato testimonianze precedenti sostenendo che l’auto, con il nome in codice Project Titan, si concentrerà sul raggiungimento delle capacità di guida autonoma di livello SAE 2+, abbandonando l’obiettivo precedente di raggiungere il livello 4.

Il livello 2 della guida autonoma include sistemi avanzati di assistenza alla guida, come il cruise control adattivo, il controllo e la “correzione” della corsia, oltre che la frenata autonoma, richiedendo comunque che il conducente mantenga le mani sul volante. Al contrario, il livello 4 mira a una guida completamente autonoma in determinate condizioni, senza richiedere l’intervento del conducente.

Apple EV

L’Apple EV era inizialmente previsto per raggiungere il livello 5. Questo avrebbe consentito che la guida autonoma fosse attiva e possibile in tutte le condizioni senza la necessità di volante e pedali. Dunque, il nuovo focus di Apple sembra essere il livello 2+.

Quanto riportato negli States ha confermato anche che l’Apple EV avrà un prezzo superiore ai 100 mila dollari. Si posiziona direttamente contro veicoli come la Tesla Model S Plaid e la Mercedes-Benz EQS. Con il lancio previsto tra quattro anni, la sfida sarà offrire un prodotto di alta qualità che giustifichi il prezzo. Il progetto non ha ancora dimostrato abbastanza di assecondare le promesse fatte, oltre che di poter essere presentato realisticamente.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!